Università di Perugia, al via il master in Etica, Economia e Management

L'inaugurazione con il Rettore, il Prefetto di Perugia e il Procuratore Generale

Si terrà domani, venerdì 3 maggio, nell'aula tesi di Palazzo Ermini, la prima lezione del Master "Etica, Economia e Management" realizzato dal Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell'Università degli Studi di Perugia, con il contributo dei docenti di tutto l'Ateno, in collaborazione con Sviluppumbria, Scai, Officina Sociale e con la collaborazione scientifica della Fondazione Lavoroperlapersona.

Cerimonia di inaugurazione e presentazione dell'innovativo master del Dipartimento Fissuf alle 15.45, sempre nell'aula tesi, con gli interventi del Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Perugia. Franco Moriconi, del Direttore del Dipartimento Fissuf, professoressa Claudia Mazzeschi, del Prefetto di Perugia, dottor Claudio Sgaraglia, del Procuratore Generale della Procura della Repubblica di Perugia, dottor Fausto Cardella, e il Direttore di Svilppumbria, dottor Mauro Agostini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In programma anche l'introduzione al master del professor Luigi Cimmino, coordinatore del Master “Etica, Economia e Management”, e del professor Massimiliano Marianelli, Delegato del Rettore alla Didattica. Nell'ambito del momento iniziale del Master la professoressa Maria Caterina Federici e il professor Uliano Conti presenteranno il libro “Vite in gioco. Ludopatia e gioco d'azzardo come emergenze sociali”, edito da Carocci. Alle 17, infine, la prima lezione del Master. Saranno presenti gli autori del volume.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento