Domenica, 21 Luglio 2024
Eventi

UniMusic 2024 sul palco di “Umbria che spacca”: il gran finale

All’abbazia di San Pietro, a Perugia, Appuntamento per il 5 e il 6 luglio

UniMusic 2024, due serate imperdibili per gli appassionati della musica e della creatività giovanile. Le premiazioni, che vedranno il conferimento di premi in denaro a insindacabile giudizio della giuria tecnica, si terranno presso lo spazio UniPG Stage nella cornice di “Umbria che Spacca” nell’area esterna dell’abbazia di San Pietro, a Perugia.

Il programma prevede due serate distinte, a ingresso gratuito: venerdì 5 luglio dalle 19.45 alle 21.15 si esibiranno le band finaliste e si procederà all'ascolto dei podcast della nuova sezione “No Gigs”, mentre sabato 6 luglio, dalle 19 alle 21.15. sarà il turno degli ensemble, dei singoli artisti. La conduzione sarà affidata agli studenti di Radiophonica, la web radio universitaria di Adisu, che sapranno animare l'evento con il loro entusiasmo e la loro professionalità.

La giuria e i finalisti. La giuria, composta da autorevoli esperti quali Vincenzo Martorella, Angelo Lazzeri e Luca Franceschelli, avrà il difficile compito di selezionare i migliori talenti tra i finalisti. Per la categoria Musica da camera si esibiranno Calliope, Perusia String Quartet e Corde Profonde; per la categoria Band saranno in gara Scoville, Kinda Fais e Astra Arcana; nella categoria singoli si sfideranno Pietro Lapenta, Marta ed Evie Calabasas; infine, per la sezione "No Gigs", saranno valutati i podcast di Annamaria, Yonah.wav e Sodoma. Tutti concorrenti arrivati in finale dopo essersi esibiti durante le 7 serate di selezioni con più di 40 esibizioni di artisti legati al mondo universitario sul palco del 100dieci, a Perugia, tranne i finalisti podcast che sono stati, invece, votati dal pubblico esclusivamente via internet.

Un’opportunità per i talenti universitari. L’obiettivo del concorso UniMusic è quello di promuovere artisti singoli e formazioni musicali composte da studenti universitari italiani e stranieri residenti in Umbria. UniMusic è stato concepito con l’intento di fornire ossigeno alla loro creatività musicale, incentivando la partecipazione e l’aggregazione tra giovani. L'evento mira, dunque, a incoraggiare l'esibizione dal vivo di artisti singoli e gruppi formati da studenti universitari.

La competizione prevedeva la selezione di tre artisti per ciascuna delle quattro sezioni a concorso, con l'assegnazione appunto di premi in denaro, basati sulla votazione ricevuta. La novità di quest’anno è stata la sezione podcast, una modalità molto apprezzata dai giovani e facilmente realizzabile con strumenti di uso quotidiano come uno smartphone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UniMusic 2024 sul palco di “Umbria che spacca”: il gran finale
PerugiaToday è in caricamento