La poesia unisce Irlanda e Umbria: tra gli ospiti Maria Sheehy e Vincent Woods

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Magione
  • Quando
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Con il saluto del sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, e di Maria Sheehy, addetta culturale dell’Ambasciata d’Irlanda, si è chiusa alla Torre dei Lambardi di Magione l’undicesima edizione della manifestazione dedicata alla poesia irlandese “RiflessiDiVesi”. Un’edizione di particolare significato, come ha sottolineato la Sheehy, per l’omaggio che, in questa occasione, si è voluto rendere a centenario della Rivolta di Pasqua «evento fondamentale – ha dichiarato – nella storia dell’Irlanda». A questo riguardo è stata allestita al terzo piano della torre la mostra Portraits and Lives con ritratti e biografie di uomini e donne della Easter Rising realizzati dall’illustratore David Rooney per l’omonimo libro pubblicato dalla Royal Irish Academy.

A ripercorrere alcuni dei momenti salienti della rivolta è stato Enrico Terrinoni, docente di letteratura inglese presso l’Università degli studi di Perugia, attraverso le parole dello scrittore James Stephens che fu testimone in prima persona della rivolta. Assistette ai fatti di Dublino e raccontò sotto forma di diario i sette giorni di combattimenti che sconvolsero la sua città.

Come per le precedenti edizioni uno dei lavori più impegnativi è quello che vede Rita Castigli, per i testi poetici dall’inglese all’italiano e Eiléan Ní Chuilleanáin, dall’italiano all’inglese, impegnate nelle traduzioni dei componimenti dei poeti ospiti. L’edizione 2016 ha visto la presenza del poeta, drammaturgo e giornalista irlandese Vincent Woods mentre l’Umbria è stata rappresentata dal poeta Walter Cremonte. In programma anche omaggio alla poesia italiana scritta nell’anno della rivolta, il 1916, lette in inglese da uno dei poeti che fin dalla prima edizione sono stati ospiti della manifestazione, Macdara Woods.

A restituire le atmosfere musicali del periodo della rivolta la voce e le esecuzioni di  Christy Leahy, organetto irlandese, e di  Marzio Venuti Mazzi, chitarra e voce. Sotto la direzione artistica di Fernando Trilli, presidente dall’associazione Immagini d’Irlanda in Umbria, con il supporto di collaboratori locali, traduttori e istituzioni pubbliche, RiflessiDiVersi ha portato più di una dozzina di poeti irlandesi ad incontrare i loro colleghi italiani e a tenere letture in pubblico e nelle scuole.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Perugia

    • 6 maggio 2021
    • Perugia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento