menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbria Jazz, è il giorno di Diana Krall: il programma della serata e le indiscrezioni

La rilettura di Diana Krall conserva lo spirito originale di queste canzoni ma le rivitalizza con il raffinato tocco jazz che ne ha fatto un'artista amatissima dal pubblico

Dalla sotterranea New York fino ai grandi palchi internazionale. Diana Krall, artista di spicco e amatissima cantante jazz, salirà questa sera sul palco del Santa Giuliana. Grande attesa per questa straordinaria voce che è riuscita in pochi giorni a registrare il sold out. Dopo tre anni la Krall è pronta a stupire nuovamente il pubblico di Umbria Jazz. Una voce straordinaria, calda e sensuale che tra febbraio e marzo è stata impegnata in una serie di concerti in Australia ed estremo oriente.

La Krall ha riscosso un grande successo di critica e pubblico con il suo ultimo disco, Wallflower, uscito lo scorso marzo per la Verve  e riproposto  in settembre in una deluxe edition con l'aggiunta di altre quattro tracce. Il disco (600 mila copie vendute nei primi 4 mesi) si caratterizza soprattutto per il repertorio scelto dalla Krall, che consiste in celebri canzoni pop e rock  dagli anni 60 ad oggi.

Per lo più si tratta di temi popolarissimi, con qualche eccezione: Wallflower, la canzone che dà il titolo all'album, fu scritta e incisa da Bob Dylan nel 1971 ma pubblicata solo 20 anni dopo in una raccolta delle bootleg series. La rilettura di Diana Krall conserva lo spirito originale di queste canzoni ma le rivitalizza con il raffinato tocco jazz che ne ha fatto un'artista amatissima dal pubblico, in particolare dal pubblico di Umbria Jazz che l'ha conosciuta nelle prime fasi della sua carriera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento