rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Eventi

Umbria Jazz 2020, un grande ritorno: c'è Bollani in piano solo

Il 48enne artista milanese cresciuto a Firenze in scena venerdì 17 luglio e dopo di lui toccherà all'ensemble 'democratico' del San Francisco Jazz Collective. Già disponibili intanto i biglietti per le serate dell'11, 16 e 17 all'Arena Santa Giuliana

Un grande ritorno a Umbria Jazz, la cui macchina organizzativa scalda i motori in vista di un'edizione che si preannuncia anche quest'annno ricca di grandi nomi. Uno di questi è infatti Stefano Bollani, 48enne milanese cresciuto a Firenze, che venerdì 17 luglio si esibira con la formula del piano solo: "Un po' come come costruire un ponte e al tempo stesso passarci sopra - ha detto in passato lo stesso artista -. Si tratta di cercare di tradurre il momento presente in suono, perché arrivi più diretto al cuore, senza passare necessariamente dal giudizio della vostra testa”. Una modalità espressiva che sembra fatta apposta per un artista nel senso più ampio del termine, musicista eclettico ma anche scrittore di libri, conduttore di trasmissioni alla radio (con David Riondino) e televisive (con Renzo Arbore) con alle spalle esperienze in teatro (con, tra gli altri, Claudio Bisio, Maurizio Crozza, Lella Costa, Valentina Cenni).

IL JAZZ DEMOCRATICO DEL SFJC - Quella di venerdì 17 luglionon sarà però solamente la serata di Bollani, perché a seguire si esibirà il 'San Francisco Jazz Collective': un ensemble 'democratico', ovvero senza un leader, composto da otto star del jazz contemporaneo che generalmente ruotano nell’area californiana (ma non solo). La band è espressione diretta del San Francisco Jazz, una delle maggiori istituzioni americane, che opera, senza fini di lucro, per promuovere e sostenere la musica afroamericana attraverso varie iniziative, dagli eventi live ai dischi, ma anche conferenze, seminari, ricerche. SFJazz esplora l’intero spettro del jazz, dalle sue origini nella comunità afroamericana fino alle diverse evoluzioni moderne a livello internazionale: il jazz come forma d’arte viva, costruita su una tradizione in continuo divenire.

BIGLIETTI E ORARI - Da domani (giovedì 23 gennaio) saranno intanto già disponibili in prevendita i biglietti per la serata del 17 luglio all’Arena Santa Giuliana ma anche per quella dell'11 ('Veronica Swift & Emmet Cohen Trio' e 'Wynton Marsalis & Jazz at Lincoln Center Orchestra') e del 16 ('Mood Swing feat. Joshua Redman, Brad Mehldau, Christian McBride, Brian Blade' e 'An evening with Brandford Marsalis'). Per tutte le serate apertura cancelli alle ore 19, dalle 19.30 piano solo di Andrea Pozza al Restaurant Stage, inizio concerti alle ore 21.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria Jazz 2020, un grande ritorno: c'è Bollani in piano solo

PerugiaToday è in caricamento