menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

PERUGINERIE SANTANTONIARE La canzone-preghiera in perugino per la benedizione del Santo degli animali

PERUGINERIE SANTANTONIARE del 17 gennaio. Francesco Porzi, appassionato antropologo, condivide coi nostri lettori il testo della celebre canzone popolare “Sant’Antognin de legno” Eccolo: “Sant’Antognin de legno / pregavve nun son degno / facéteme ’l favore / dicéteme al Signor che me perdoni./ E proteggét’me la stalla / i buèva e la cavalla / la vacca ’n chi vitèje, / la pèquera ’n chi agnèje, / ’l gal có le galine, / la nchioccia ’nchi pulcine, /la cunija e i cunijne, / la chèpra ’n chi caprette, / l’oca ’ncó ’j ochette,/ la billa ’nchi billine, / i picciona e i piccioncine, /la scròf(a) e i maialine, / la mèca e le mechine. /La mula, la cavalla / e la sumèra; /e ’ncó la mi’ sumèra / ta lia ’ncóe [la moglie]. Francesco ci ricorda che la trascrizione musicale (in pagina) venne effettuata da Gianfranco Ticchioni, musicista, già membro della Perugia Big Bad, storico della stessa e competente di cultura popolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento