Sabato, 31 Luglio 2021
Eventi

Tornano le moto d’epoca con la rievocazione del circuito di Perugia e del Trasimeno

Sono 60 le moto storiche che domenica 13 giugno prenderanno parte al raduno organizzato dal Camep, il via alle 10 dalla sede del Club di Via Settevalli


Ben 60 moto d’epoca daranno vita domani, domenica 13 giugno, all’edizione 2021 della rievocazione storica dei circuiti di perugia e del Trasimeno. Organizzata dal Camep (Club Auto e Moto d’Epoca Perugino) la manifestazione partirà alle 10 dalla sede del Club di Via Settevalli per dirigersi a Fontignano transitando  la Strada Marscianese, via Cerqueto  e Castiglion della Valle . Qui ci sarà la prima tappa con la visita alla tomba del Perugino e un assaggio del tradizionale Torcolo di san Costanzo. La carovana delle due ruote d’epoca riprenderà poi la strada  transitando per Mugnano fino ad arrivare al Lago Trasimeno percorrendo la strada che costeggia il lago fino a Torricella per poi tornare verso Magione e terminare il giro a Perugia al ristorante Fontanelle.
 Il Circuito del Trasimeno nacque nel 1909 (56 km) con partenza ed arrivo a Castiglion del Lago mentre nel 1922 fu creato il Circuito di Perugia, (16 km) con partenza e arrivo a Pian di Massiano. Nel 2010, il CAMEP ha voluto e saputo riprenderli, unificando i due itinerari e facendo crescere  l’evento, a cui nel tempo hanno partecipato sempre più motociclisti da tutta Italia. 
L’appuntamento ha anche permesso, nel corso del tempo, di unire passione motociclistica e cultura, i paesaggi del Lago Trasimeno e gli splendidi borghi della regione, percorsi da moto, scooter e sidecar dagli anni ’20 agli anni ’70, con le Moto Guzzi a fare la parte del leone, insieme a Benelli, Bianchi, Ganna, Gilera, MM, Mondial, MV, Parilla, Rumi  oltre alla moto di casa: la Moto Perugina.

Saranno presenti anche due ruote inglesi come AJS, Ariel, BSA, Norton, Matchless e Triumph, le tedesche BMW, NSU, Zundapp e le classiche americane Indian e Harley Davidson. Non mancheranno veri e propri pezzi unici come Imperia, Moto Mello, Cotton e delle splendide Rudge da corsa, grazie all’amicizia con il “Registro Storico Italiano Rudge& P.S”. 
“Sono felice di tornare a vedere queste splendide moto in giro per l’Umbria – ha dichiarato l’Assessore allo sport del Comune di Perugia  Clara Pastorelli che sarà presente al via della manifestazione - la nostra regione è anche una terra di motori. Il raduno di moto d’epoca curato dal Camep  simboleggia una ripartenza anche di turisti che in moto potranno visitare i nostri territori”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le moto d’epoca con la rievocazione del circuito di Perugia e del Trasimeno

PerugiaToday è in caricamento