Eventi

Tornano "I colori delle donne", incontri on line per sensibilizzare sui problemi e le forme di violenza subite dal genere femminile

Già alla seconda edizione dell’iniziativa che ha visto Onlus, personaggi noti e formatori d’ eccezione, alternarsi per contribuire ad una comprensione maggiore del problema e alla conoscenza di noi stessi.

Il fenomeno della violenza domestica, con l'’isolamento e la convivenza forzata in casa, ha registrato un aumento con l'adozione delle misure restrittive imposte dalla pandemia. Nell’ultimo anno, a partire dal primo lockdown dello scorso marzo - dicono i dati Istat - le richieste di aiuto al numero 1522 sono aumentate del 73%. Il dato ancora più allarmante, se possibile, è che 7 donne su 10 non denunciano la violenza subìta.

Ma le donne in difficoltà non sono solo queste, pur vittime di violenze vere e proprie.

Mamme, lavoratrici, imprenditrici, casalinghe, stanno affrontando grandi problematiche emotive. “I colori delle Donne” propone una serie di eventi speciali di sensibilizzazione ed evoluzione del femminile iniziato, non a caso, alla vigilia della festa della donna – lo scorso 7 Marzo - e che si snoda per tutto l’anno attraverso 4 eventi in diretta zoom che coincideranno con altrettante giornate celebrative di respiro internazionale.

Ciascun appuntamento costituirà un momento di riflessione sui tempi di cambiamento e soprattutto come strumento formativo e divulgativo, di sensibilizzazione ed aiuto per le donne e per gli uomini sensibili ai temi.

Il calendario degli eventi

  • 6 maggio, Giornata mondiale del colore
  • 12 settembre, Giornata internazionale per la cooperazione
  • 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.
  • I colori degli uomini 5 dicembre (a grande richiesta dell’altro sesso)

Aderiscono e donano il loro contributo a “I colori delle Donne”, tra i tanti:

2 madrine d’eccezione: Eva Henger, Gabrielle Buresch-Techmann

la conduttrice Aurora Marchesani, che coordinerà l’evento

Numerosi trainer di fama nazionale, specializzati nei percorsi sul risveglio del femminile sacro e di crescita personale: Max Formisano, Samya Ilaria Di Donato, Sarah Cosmi, Cristina Alunni, Iliana Manfredi, Stefano Gay, Monica Melani.

La partecipazione a “I colori delle Donne” è completamente gratuita e aperta a tutti. Ci si iscrive registrandosi a questo link: https://samyadeicolori.it/i-colori-delle-donne/

Il pensiero delle organizzatrici

Samya Ilaria Di Donato, ideatrice e promotrice, con Sarah Cosmi de “I colori delle Donne” afferma: «In tempi di pandemia le donne si sono ritrovate ad essere madri, mogli, donne delle pulizie, organizzatrici della routine sconvolta dal confinamento in casa; oltre che donne lavoratrici, manager e/o imprenditrici. E anche, a subire nuovi e più frequenti episodi di violenza. Per questo è nata “I colori delle Donne”, non una semplice campagna di sensibilizzazione, ma un vero e proprio aiuto concreto per tutte le donne in questo periodo. Abbiamo già formato una squadra di personaggi famosi e di onlus e confidiamo nella collaborazione di tutti coloro che vorranno sostenere questo importante progetto».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano "I colori delle donne", incontri on line per sensibilizzare sui problemi e le forme di violenza subite dal genere femminile

PerugiaToday è in caricamento