Giovedì, 17 Giugno 2021
Teatro

Torna il Teatro di Fiadda: ragazzi audiolesi sul palco per celebrare Dante Alighieri

Sabato 15 maggio alle ore 21 su NTI canale 271 del digitale terrestre e su web lo spettacolo teatrale allestito con grande determinazione ed entusiasmo nonostante la pandemia

Nonostante le difficoltà create dalla pandemia, torna l'iniziativa il teatro di F.I.A.D.D.A  Umbria (Associazione famiglie italiane associate per la difesa dei diritti degli audiolesi). Lo fa al motto di Seneca: “La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata”.

Questa speciale compagnia teatrale che recita da ottobre del 2019 con i giovani attori, porterà in scena uno spettacolo speciale nel settecentesimo anniversario della morte di Dante: "Transumanar oltre la selva oscura... qui si convien lasciar ogni sospetto" con la regia di Domenico Madera.

Erika Bianchetti, Elia Bisogno, Cesare Foresi, Stefani Salis Estrada, Matilda Maggesi, Davide Mariottini, Arianna Parisi, Francesco Putti, Sara Radicioni, Michele Romani sono loro i protagonisti, ragazzi udenti e non udenti (con protesi o impianti cocleari), che si mettono in gioco, sfidano il palco, recitano di spalle magari non sentendo bene ma facendo appello a tutta la loro forza e concentrazione.

Si tratta del quinto spettacolo voluto da Fiadda e sul palco non ci sono protagonisti ma attori, da cui Madera è sempre riuscito a tirare fuori la personalità andando al di là del limite uditivo, facendolo diventare risorsa.

Lo spettacolo si ispira alla Divina Commedia ed è un viaggio a doppio binario, in parte nel poema dantesco e in parte nelle loro vite. Nella narrazione Dante scompare e il suo posto lo prendono gli attori, mentre l’incontro con Virgilio sarà interpretato più volte. Paolo e Francesca e le loro parole d’amore saranno una parte cruciale della rivisitazione del poema.

“Nessuno ci ferma – spiegano i ragazzi - la Pandemia ci fa un baffo. Sotto la guida dell’immancabile Domenico Madera abbiamo sfidato ogni limite di tempo e spazio. Le prove sono cominciate in presenza ad ottobre del 2019 poi è arrivato il Covid, abbiamo proseguito studiando le nostre parti e vedendoci online. La drammaturgia in video è difficilissima ma non ci siamo fermati, siamo andati avanti, a spingerci è stata la voglia di superare la chiusura che il covid ci imponeva”.

Lo spettacolo sarà visibile sabato 15 maggio alle ore 21 solo su NTI canale 271 del digitale terrestre, su web streaming: https://www.ntimedia.it/ e, in perfetto stile Fiadda, sarà interamente sottotitolato così da renderlo accessibile a tutti.
Un ultimo appello al pubblico da parte dei giovani attori protagonisti: “Anche se non sarà affatto la stessa cosa senza di voi, nostro amato pubblico, che ci avete sempre regalato energia e affetto, cercheremo comunque di trasmettervi, ovunque siate, emozioni!”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Teatro di Fiadda: ragazzi audiolesi sul palco per celebrare Dante Alighieri

PerugiaToday è in caricamento