Al Menotti di Spoleto la Tempesta di Shakespeare come non l'avete mai vista

Si può trasferire in gesto e movimento la scrittura così densa di racconto e di significato de LA TEMPESTA di Shakespeare?

LA Compagnia di danza Aterballetto, in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto, domenica 9 febbraio, alle 17, raccoglierà la sfida di trasferire in gesto e movimento la scrittura densa di racconto e di significato de La Tempesta di Shakespeare.

Firmata dal coreografo Giuseppe Spota, questa Tempesta metterà alla prova la danza e la sua capacità di raccontare storie e personaggi di una narrazione teatrale, illuminandoli in modo originale e osservandoli da nuovi punti di vista. Garantendo una chiara leggibilità della storia di Shakespeare, senza rinunciare ad aprire dimensioni visionarie.

Sulle musiche originali di Giuliano Sangiorgi, La Tempesta è la strada per una diffusione più capillare della danza e per rivolgersi a nuovi spettatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento