Il celebre trasformista Arturo Brachetti al Teatro Lyrick di Assisi

Dopo l’incredibile successo di “L’Uomo dai Mille Volti” e di “Ciak si gira” e il trionfo in Canada e Francia di “Comedy Majik Cho”, il “ciuffo più famoso d’Italia” torna nei teatri italiani con uno straordinario varietà magico.

Brachetti, il più grande trasformista italiano, salirà sul palco del Teatro Lyrick di Assisi, martedì 7 e mercoledì 8 Aprile (ore 21.15), regalando al pubblico uno straordinario varietà dal titolo “Brachetti che Sorpresa”, in cui proporrà il meglio del quick change, arte da lui stesso reinventata e che l’ha reso celebre e acclamato in tutto il mondo: in un battito di ciglia si trasformerà dal cappello alle scarpe, cambiando abito ma soprattutto anima.

Arturo viene catapultato nel deposito bagagli di un aeroporto internazionale colmo di valigie provenienti da tutto il mondo. Un luogo tanto misterioso quanto affascinante, colmo di oggetti ricchi di storie raccolte nei lunghi viaggi e di personaggi misteriosi. Chissà se ritroverà la sua valigia rossa? Un universo magico e ricco di sorprese.

Compagni di avventura gli eclettici Luca Bono, giovane talento dell’illusionismo internazionale, Luca & Tino e Francesco Scimemi, tanto geniale quanto imprevedibile, ribaltatore di schemi professionista. Regista è Davide Livermore, uno dei più talentuosi registi contemporanei. Brachetti che sorpresa è un sorprendente viaggio nella fantasia in cui il grande artista, come un cicerone, condurrà il pubblico per mano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento