Domenica, 26 Settembre 2021
Eventi

VISTI PER VOI Zio Vania, al Morlacchi, in contesto abruzzese... Un’operazione altamente rischiosa, ma perfettamente riuscita

Protagonisti Vinicio Marchionni e Francesco Montanari. Con la complicità di Lorenzo Gioielli, Milena Mancini, Nina Torresi, Alessandra Costanzo, Andrea Caimmi e Nina Raia

Zio Vania, al Morlacchi, in contesto abruzzese. Un’operazione altamente rischiosa, ma perfettamente riuscita. Difatti certe “attualizzazioni forzate” sono spesso raffazzonate e deludenti. Ma non stavolta: si è cimentata nell’ardita prova Letizia Russo e il pubblico ha apprezzato.

Un dramma che celebra i suoi 120 anni di vita, ma attualissimo e attualizzabile. La storia è quella consueta che vede al centro dell’azione lo zio Vania, onesto amministratore e vigile custode del teatro. Intorno a lui vari personaggi fra i quali il professor Serebrjakov, vedovo di sua sorella e padre di Sonja. Un personaggio millantatore e spregevole nel suo cinico egoismo. Serebrjakov si stabilisce in quella casa e si rivela per quello che è, fino a che zio Vanja, in un momento d'ira, arriva a sparargli, senza colpirlo. La partenza della coppia riporterà persone e sentimenti alla loro grigia quotidianità.

L’azione è trasferita in un Abruzzo distrutto dal terremoto. Numerosi i riferimenti all’attualità, come la questione delle comunicazioni, con evidente allusione alla Tav. Saccheggiati, opportunamente, termini come “quaquaraquà”, tipicamente sciasciani. Quello che resta è il tema universale della famiglia, dell’arte, dell’amore, dell’ambizione e del fallimento.

La messa in scena è sobria, con una spruzzata di colore rosso che fa capolino, non casualmente, dai nastrini nel risvolto della giacca, dal gomitolo di lana, dai fazzoletti nelle tasche. Un’allusione alla vita, fatta di lacrime e sangue? Protagonisti Vinicio Marchionni e Francesco Montanari. Con la complicità di Lorenzo Gioielli, Milena Mancini, Nina Torresi, Alessandra Costanzo, Andrea Caimmi e Nina Raia. Da vedere. E, se vi va, anche da criticare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VISTI PER VOI Zio Vania, al Morlacchi, in contesto abruzzese... Un’operazione altamente rischiosa, ma perfettamente riuscita

PerugiaToday è in caricamento