Giorno della Memoria, il Teatro di Sacco presenta “L’Istruttoria” di Peter Weiss

  • Dove
    ex lanificio di Ponte Felcino
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 26/01/2016 al 31/01/2016
    dalle 17.30
  • Prezzo
    per info: www.teatrodisacco.it
  • Altre Informazioni

Un complesso industriale di 22.000 metri quadrati a Ponte Felcino – l’ex lanificio- sorto verso il XIX secolo e che contribuì a delineare lo sviluppo economico industriale della nostra regione (oggi completamente in disuso), sarà per la prima volta il palcoscenico “ideale” in cui ripercorrere le memorie, i drammi e gli orrori di una delle pagine più nere della storia contemporanea: i lager nazisti.

Cuore e mente del progetto, Roberto Biselli, fondatore del Teatro di Sacco che, con il patrocinio della Regione dell’Umbria, del Comune di Perugia e dell’Ufficio Scolastico Regionale, porterà in scena, dal 26 al 31 gennaio, l’Istruttoria di Peter Weiss; memorabile testimonianza di come la Germania, all’inizio degli anni ’60, trovò la forza di processare, attraverso una dolorosa Istruttoria di ben due anni, sé stessa ed indirettamente il mondo che assistette, inerme, all’olocausto.

Ecco che l’ex lanificio di Ponte Felcino diventa luogo per antonomasia in cui traspositare l’inferno dei deportati e del lager. La fabbrica, polo di sviluppo economico che ha dato lavoro a generazione di operai, e i campi di concentramento che con la tristemente celebre scritta “"Arbeit macht frei" (il lavoro rende liberi) sbeffeggiava la condizione di prigionia dei milioni di deportati durante la Seconda Guerra Mondiale, assurgono ad una dimensione fisica, e non solo simbolica, dei luoghi della Memoria.

L’evento si svolgerà come teatro itinerante dal 26 al 31 gennaio (ore 9.00, 10.45,17.30,21.00, il 30 e 31 gennaio ore 17.30) con 18 repliche compresi i matinée dedicati alle scuole. Ad ogni replica potranno partecipare 100 persone alla volta che ripercorreranno le “fasi processuali” insieme ai 3 attori protagonisti Daniele Menghini, Giordano Agrusta e Stefano Cristofani e agli altri 40 attori.

Nell’ambito dello spettacolo L’Istruttoria nove artisti, coadiuvati da Andrea Baffoni e Francesca Duranti, realizzeranno una serie di installazioni in dialogo con il luogo e con il tema dello spettacolo. Lavoreranno all’interno degli spazi dell’imponente struttura, svuotata dalla sua identità produttiva e divenuta una sorta di “non luogo”, sperimentando un’esperienza artistica poliespressiva. Installazioni luminose, sonore, tattili, processuali, accompagneranno il pubblico nel percorso delle undici stazioni dell’evento teatrale.

Gli spettatori saranno immersi nell’atto teatrale, coinvolti visivamente anche dalle opere d’arte, in veri e propri ambienti attraverso cui partecipare in prima persona. A tutto questo si unisce il ricordo di ciò che ha rappresentato l’ex lanificio per l’economia della nostra Regione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Taddeo di Bartolo, a Perugia una eccezionale mostra completa sulla produzione dell'artista senese

    • dal 7 marzo al 7 giugno 2020
    • Galleria Nazionale dell'Umbria
  • Il Trasimeno Music Fest 2020 annuncia osptiti d'eccezione

    • dal 27 giugno al 4 luglio 2020
    • Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione, la Basilica di San Pietro, l'Oratorio di San Francesco dei Nobili e la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia, il Teatro degli Illuminati a Città di Castello
  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 31 maggio 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento