menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Table of silence 9/11 project" ad Assisi e Perugia: appuntamento il 2 agosto

Quest’anno “Table of Silence 9/11 project” si svolgerà ad Assisi e a Perugia, luoghi simbolicamente significativi, il 2 Agosto, Giorno del Perdono di Assisi, grazie alla collaborazione con l’Opera della Porziuncola, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia

Nel giorno del Perdono d'Assisi la Danza Cerimoniale “Table of Silence 9/11” ed i Knights of Saint Francis innalzano una preghiera per la Pace nella terra di Francesco. Il primo appuntamento sarà ad Assisi, nella Piazza antistante la Basilica di Santa Maria degli Angeli alle ore 6.30, quindi a Perugia alle ore 18.30 in Piazza IV Novembre, per poi concludere il cerimoniale nella Cattedrale di San Lorenzo.

La danza cerimoniale, frutto della collaborazione tra la coreografa newyorkese Jacqulyn Buglisi e l'artista umbra Rossella Vasta, è stata creata nel 2011 “site specific” da Buglisi per commemorare a New York le vittime dell'11 Settembre nel decimo anniversario della strage delle Torri Gemelle. Da allora si ripete ogni anno grazie alla partecipazione dei ballerini delle migliori scuole della City.

Quest’anno “Table of Silence 9/11 project” si svolgerà ad Assisi e a Perugia, luoghi simbolicamente significativi, il 2 Agosto, Giorno del Perdono di Assisi, grazie alla collaborazione con l’Opera della Porziuncola, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia e il Capitolo della Cattedrale.Ballerini americani ed italiani, formati nell’workshop tenuto da Buglisi alla Pieve International School di Corciano, danzeranno ritualmente nella mattina del 2 Agosto alle 6.30  sulla Piazza antistante la Basilica di Santa Maria degli Angeli, su invito dei frati dell'Opera della Porziuncola. 

Nel pomeriggio si esibiranno a Perugia in Piazza IV Novembre alle 18.30 dove concluderanno la loro "preghiera per la pace" ed opera di riconciliazione degli antichi conflitti cittadini medioevali - emblema dei conflitti che continuano ad affliggere il nostro tempo - facendo Silenzio per Francesco nell'ascolto di quel messaggio di Pace che dall'Umbria si diffonde nel mondo ricordando, attraverso tutte le arti coinvolte, quella via "poietica" tanto cara al Santo e Poeta.

Per realizzare la danza cerimoniale della Table of Silence, Jacqulyn Buglisi e la principal dancer e rehearsal assistant della Table of Silence, Helen Hansen French, sono state invitate dalla Pieve International School di Corciano e dalla Greensboro University - che alla Pieve School sta svolgendo un programma di studi tenuto dalla docente di danza Janet Lilly -  a tenere un workshop per i ballerini americani e italiani, quest'ultimi coordinati da Francesca Primavera della School of Dancing Spring di Corciano, per adattare la coreografia della table of silence "site specific" ad Assisi e Perugia. Questo per idealmente "riconciliare" le due città, Perugia e Assisi, che a seguito dei conflitti medioevali ebbero Francesco prigioniero a Perugia un intero anno. Uscito di prigionia il Santo venne a predicare e ad ammonire i perugini nella Piazza IV Novembre, ma questi non "fecero Silenzio". 

Oggi la città di Perugia "fa Silenzio" nell'ascolto del messaggio di Pace e rispetto per il creato che da Santo Francesco ci giunge.  La Tavola del Silenzio abbraccia tutte le arti creando uno spazio sacro e rituale; ricordiamo il contributo del musicista Andrea Ceccomori, Direttore del Festival Suono Sacro, che ha composto le uniche "frasi musicali"  per l'evento del  Lincoln Center, insieme al flauto di Andrea Ceccomori avremo le voci dei  due cantanti Frate Alessandro Brustenghi ed Elisa Bovi  che alzano al cielo una "Lamentatio" per tutte le vittime e ingiustizie del nostro tempo.  Altre voci sono quelle delle  studentesse di danza Whitney Hickman e Camilla Rugini, a Perugia. Grazie ai Videomaker Stefano Massoli e  Davide Vasta la performance andrà in live-stream sul seguente link: https://m.ustream.tv/channel/table-of-silence
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento