Martedì, 15 Giugno 2021
Eventi

Street art scultorea in via della Viola. La trilogia di Adriano diviene tetralogia

Arte in via della Viola. La trilogia di Adriano diviene tetralogia. La generosità dello scultore da street art Adriano Massettini dissemina di opere d’arte la città. Aveva cominciato in viale Zeffirino Faina, per dilatarsi a Monte Grillo e poi – su invito dei ragazzi di Fiorivano le Viole - in via della Viola.

Il proposito e il bozzetto iniziale erano stati già da noi illustrati in un precedente servizio. Ora è il caso di segnalare che alla prevista trilogia è stata aggiunta un’opera, compiuta proprio nella parte dove il muro fa angolo. Adriano ha realizzato una sfinge che guarda chi passa. L’impasto di argilla e cellulosa è ancora fresco, ma a breve indurirà assumendo un bel colore giallino.

Si tratta di un’immagine benaugurante che rientra nell’armamentario simbolico del mondo orientale al quale Massettini attinge frequentemente: scarabei, gatti, animali allegorici e divinità protettrici, appartenenti al variegato mondo della spiritualità e dell’antropologia egizia. C’è da sperare che le opere, protette sotto l’arcatura fittile che ricopre quel tratto di strada, vengano adeguatamente protette e possano durare nel tempo. Vandali, attenzione: c’è chi vigila!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Street art scultorea in via della Viola. La trilogia di Adriano diviene tetralogia

PerugiaToday è in caricamento