menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Straordinaria scoperta a Trevi, conferenza di Donatella Scortecci sul mosaico

Al Museo archeologico nazionale dell'Umbria (piazza Giordano Bruno 10, Perugia) riprende il ciclo di incontri, organizzato dalla direttrice Luana Cenciaioli

Proseguono a tamburo battente le iniziative del Polo Museale dell’Umbria, rivolte agli studiosi e alla cittadinanza. Come già annunciato da PerugiaToday, venerdì 19 ottobre, alle ore 17, torna “Il mestiere dell’archeologo”, progetto che tanto interesse si è rivelato in grado di suscitare. Al Museo archeologico nazionale dell'Umbria (piazza Giordano Bruno 10, Perugia) riprende dunque il ciclo di incontri, organizzato dalla direttrice Luana Cenciaioli.

La conversazione (a ingresso libero e gradito) sarà tenuta da Donatella Scortecci, docente di Archeologia medievale alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Perugia. L’oggetto della conferenza è il mosaico policromo, a temi marini, reperito in quel di Trevi (foto).

Di che si tratta? In occasione delle campagne di scavo (condotte dall’Università di Perugia, in accordo con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria) esattamente nel sito di Pietrarossa, vicino Trevi (PG), è stato rinvenuto un grande pavimento musivo di 10,5m x 6,5. L’opera è realizzata in tessere policrome che vanno a costituire una decorazione figurata a tema marino. La scoperta – che ha carattere di eccezionalità – contribuisce ad ampliare il repertorio musivo umbro di età romana. Ma, soprattutto, vale a restituire una preziosa testimonianza della vita dell’antica città di Trebiae.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento