menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, niente fuochi d'artificio: annullato lo spettacolo pirotecnico che chiude il Festival di Spoleto

Il Comune: "Mancanza delle condizioni necessarie ad assicurare la pubblica incolumità"

C'è il coronavirus, niente fuochi d'artificio. "A seguito di un incontro svoltosi stamani a palazzo comunale tra l’Amministrazione comunale e i rappresentanti della sicurezza pubblica per esaminare la possibilità dello svolgimento del tradizionale appuntamento con i fuochi d’artificio - scrive il Comune di Spoleto - , è stato deciso di annullare lo spettacolo pirotecnico che di solito chiude il Festival di Spoleto per mancanza delle condizioni necessarie ad assicurare la pubblica incolumità".

L’annullamento, spiega ancora il Comune, "è stato dettato dalla particolare caratteristica dei luoghi adiacenti lo spettacolo (la vasta zona di San Pietro lungo la statale Flaminia) e dal numeroso assembramento che, di solito, caratterizza l’evento. Tale rischio comporta riflessi sull’azione di prevenzione della diffusione del COVID svolta dalle autorità nazionali, da ultimo con ordinanza del Ministero della Salute del 16 agosto 2020".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento