Spello Splendens, la città s'illumina con il Festival dei suoi degli strumenti medievali e tradizionali legati al Natale

"Spello Splendens. Voci e suoni del Natale" festeggia la decima edizione: il 28 dicembre 2019 e dal 3 al 6 gennaio 2020, il Festival di Musica del Natale, medievale e tradizionale e di cornamuse e zampogne, promosso dal Centro di Studi Europeo di Musica Medievale “Adolfo Broegg” curato dall’Associazione Musicale Micrologus e in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Spello, offrirà un ricco programma.

Scenario delle musiche natalizie saranno i luoghi significativi della città, come il Teatro Subasio, l’Auditorium del Centro Studi “Aldolfo Broegg”, la Chiesa di Sant’Andrea e il Palazzo Comunale. Tutti i concerti saranno gratuiti.

Apertura d’eccezione il 28 dicembre alle ore 21 al Teatro Subasio con “In Festa” il concerto di musica medievale, sacra e profana che celebra i 35 anni di attività dei Micrologus con la partecipazione di vari ospiti a sorpresa.

Da non perdere anche i concerti di musica antica in programma il 3 gennaio con Coro Cantoria Mevaniae di Bevagna, con la novena di Natale (ore 18.30 Chiesa di Sant’Andrea) e i Trobadores, una giovane formazione di Assisi, con musiche e letture dedicate interamente al Natale come tempo di riflessione e di speranza (ore 21.15 Chiesa di Sant’Andrea). Spazio anche alla vocalità femminile con un duo d’eccezione, Patrizia Bovi & Katerina Ghannudi, per scoprire il rapporto speciale tra madre e figlio, attraverso il canto delle ninne nanne tra antichità e tradizione orale (4 gennaio ore 18 Auditorium Centro Studi “Adolfo Broegg”).

Per la musica tradizionale, in questa edizione, dal Veneto, arriva il più importante e longevo gruppo della regione, i Calicanto, che il 5 gennaio ore 21.15 nella Sala dell’Editto del Palazzo Comunale propongono la scoperta dei loro particolari canti sapientemente arrangiati con i loro strumenti; dal Molise, Christian Di Fiore, un giovane tra i più grandi virtuosi della zampogna, & Sinfonia Ensemble, il 4 gennaio alle ore 21.15 nella Sala dell’Editto tra nuovi temi musicali, si esibiscono in contrappunti classicheggianti e improvvisazioni jazzate. Domenica 5 gennaio a partire dalle ore 16.30 da Piazza della Repubblica tradizionale appuntamento con “Zampogne e Lenticchie”, la passeggiata musicale con raduno libero dei musicisti con la presenza di Piero Brega, Oretta Orengo e altri ospiti a sorpresa. Numerose anche le iniziative collaterali quali stage, laboratori e la mostra di strumenti antichi “Liuti e strumenti a corda dal Medioevo ai giorni nostri” presso il Centro Studi “Broegg” che sarà aperta il 4 gennaio ore 10.30-13.00/15.30-19.00, il 5 e 6 gennaio dalle 10.30 alle 13.00.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Al via la stagione del Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi: una dedica ideale a Pier Paolo Pasolini

    • dal 17 novembre 2019 al 2 aprile 2020
    • Piccolo Teatro degli Instabili
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento