Venerdì, 14 Maggio 2021
Eventi

Solomeo, la kermesse medieval-rinascimentale della patria di Cucinelli è un must

Un ritorno a ritroso fra dame e cavalieri, popolani e artigiani, musicanti e giocolieri, guitti e saltimbanchi

Solomeo: è qui la festa? Sembra proprio che ormai la Kermesse medieval-rinascimentale della patria di Cucinelli sia diventata un must particolarmente attrattivo, in grado di incrociare tradizione e gastronomia. 

Un ritorno a ritroso fra dame e cavalieri, popolani e artigiani, musicanti e giocolieri, guitti e saltimbanchi. Persone di tutte le età hanno riempito le navette, continuando a salire fino alle 23. Fra vicoli e piazze era difficile muoversi, tanta la fiumana di gente che si aggirava tra falconieri e fiaccole, menestrelli e giullari. Osti e locandiere stentavano a tenere il passo delle richieste fra i tavoli sui quali si alternava un tourbillon di ospiti di taverne e lupanare.

Un viaggio nel passato ricostruito con cura, fra mestieri scomparsi, musici e saltimbanchi, acrobati e mangiafuoco, lazzi e sberleffi, pifferai e tamburini. Per la gioia dei cercatori di selfie, Madonna Primavera e un imperturbabile Leonardo, con tanto di uomo vitruviano e vestimenti statuari. Solomeo: un borgo dove nulla è fuori posto, dove non ci sono buche né fili volanti. Un luogo magico, dove pare che il tempo si sia fermato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solomeo, la kermesse medieval-rinascimentale della patria di Cucinelli è un must

PerugiaToday è in caricamento