Si può imparare a rispettare l’ambiente andando a scuola di ecologia, un corso in sei incontri a San Matteo degli Armeni

Ciclo promosso dalla rivista “Sapereambiente”, insieme ad Arpa Umbria, con il patrocinio del Comune e dell’Università degli studi di Perugia

Si può imparare a rispettare l’ambiente andando a scuola di ecologia e affrontando consapevolmente le sfide della conoscenza verso l’obiettivo della sostenibilità. Una serie di incontri, presso la Biblioteca di San Matteo degli Armeni di Perugia (dal 16 maggio al 12 dicembre 2019): ciclo promosso dalla rivista “Sapereambiente”, insieme ad Arpa Umbria, con il patrocinio del Comune e dell’Università degli studi di Perugia.

Le sei conferenze, con altrettanti laboratori di progettazione educativa, verteranno su economia circolare, clima, biodiversità, agricoltura, energia, letteratura ambientale, per consentire ai corsisti di formarsi e orientarsi verso una società a basse emissioni di carbonio.

L’iniziativa vede in proficua sinergia Aboca, la prestigiosa rivista “Insula europea” e il gruppo di comunicazione Green Factor. Il progetto partecipa al percorso di candidatura di Perugia a Capitale Verde d’Europa. L’ampia alleanza di soggetti che afferiscono al mondo dell’educazione punta a coinvolgere insegnanti, impegnati sul tema dell’educazione ambientale, studenti delle scuole secondarie e dell’Università, in particolare quelli iscritti ai corsi con finalità pedagogiche, filosofiche e scientifiche. Ma la formazione è destinata anche a volontari e attivisti delle organizzazioni sociali, giornalisti, comuni cittadini che vogliano contribuire alla diffusione dei valori ispirati alla tutela della casa comune.

Ci  si può iscrivere, entro il 5 maggio, all’indirizzo www.scuoladiecologia.it fino a un numero massimo di 25 partecipanti (è prevista una selezione sulla base dei requisiti individuali e attraverso un colloquio). Gli incontri partiranno il 16 maggio (ore 16:30), a San Matteo, con una sessione introduttiva insieme a Daniela Gigante (docente di Botanica applicata presso il Dipartimento di scienze agrarie, alimentari e ambientali di Unipg) e con il contrappunto metodologico di Michela Mayer, membro del Comitato Scientifico per il Decennio per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile della Commissione Italiana Unesco, nonché della rete internazionale ENSI (Environment and School Initiatives).

È il caso di aggiungere che i partecipanti riceveranno un attestato di merito e potranno figurare tra gli autori delle pubblicazioni, frutto del laboratorio. Gli studenti degli istituti scolastici e dei diversi Dipartimenti universitari avranno inoltre la possibilità di ottenere crediti formativi, a seguito della certificata frequenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento