Settimana del Cervello, dalla filosofia alla neurologia: il mondo dietro al gioco degli scacchi

Il seminario "Gli Scacchi: il Gioco, la Mente e l’Apprendimento" in diretta su Facebook

Non è solo un gioco. E' un modo che spazia dalla neurologia alla filosofia, dalla didattica alla matematica. Durante la Settimana del Cervello 2020, con un appuntamento il 19 novembre alle ore 16:00 in diretta Facebook, i relatori Nicola Tambasco (medico neurologo), Francesco Calemi (Docente di Logica e Filosofia della mente presso l’Università degli Studi di Perugia), Carmelita Di Mauro (insegnante di scacchi e di matematica), Ettore Bertolini (Presidente Asd Scacchi Augusta Perusia) tratteranno, ricoprendo al contempo la veste di studiosi e quella di giocatori, i vari aspetti che caratterizzano il gioco degli scacchi attraverso un approccio multidisciplinare. Ospite d'onore dell'incontro  il gran Maestro di scacchi Sergio Mariotti. 

"L’attività scacchistica - spiega il professor Calemi - dischiude un mondo ludico evocativo, costellato da metafore esistenziali e paradossi logici, e si profila come un eccezionale strumento formativo e didattico-educativo,  potenziando attività mnemoniche e affinando le capacità critico-analitiche dei suoi praticanti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento