menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Savino, "Foto al tramonto" ingrana la marcia anche prima dell'inaugurazione

“Foto al tramonto” va alla grande… anche prima dell’inaugurazione! Nell’edizione di ieri, Perugia Today ha raccontato (in esclusiva, con immagini) l’eccezionale recupero, a San Savino, del barchino adagiato sul fondo e del lavoro di artistica decorazione cui è stato sottoposto per mano dei pittori perugini Roberto Banfi Rossi, Stefania Natalicchi e Cinzia Rosini. I quali sono riusciti ad effigiarci panorami, fauna e flora del Trasimeno e perfino Annibale Barca che sulle rive del lago sconfisse il console Flaminio.

Ieri, alle 18, era prevista la presentazione alla comunità paesana e il via all’operazione fotografico- turistico-culturale. Non c’è stato il tempo di iniziare coi saluti, che una coppia in abiti nuziali è scesa di gran carriera da una macchina d’epoca, seguita da uno stuolo di fotografi, per farsi immortalare sullo sfondo di quello splendido panorama. Ha detto di aver letto il nostro servizio e si è messa in posa davanti al cronista.

Grande soddisfazione del presidente della pro loco Maurizio Orsini che ha dichiarato: “Sposteremo il manufatto anche in altri luoghi da valorizzare: penso, ad esempio, all’inaugurazione dell’edificio scolastico. Sarà un’occasione per condividere storia e cultura, ma anche per confermare valori e rafforzare identità”.

Il sindaco Giacomo Chiodini ha plaudito all’iniziativa che ha trovato un grande coinvolgimento della popolazione ed è stata realizzata su input, e a totale carico, della cittadinanza. Dello stesso tenore l’intervento di Vanni Ruggeri, consigliere con delega alla cultura e, peraltro, esponente di quella comunità. Poi qualche battuta da parte dei tre artisti che hanno spiegato il senso del loro lavoro, prestato in assoluta gratuità. 

Roberto Banfi Rossi ha dimostrato come perfino la ruggine e la vetustà del manufatto siano stati utilizzati a fini artistici. “Vogliamo impegnarci per una comunità aperta ai valori dell’arte e della cultura”, ha detto Stefania Natalicchi. Dello stesso parere Cinzia Rosini, annunciando estemporanee e iniziative d’arte per la prossima festa locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento