Celebrazioni di San Costanzo, i perugini omaggiano il Patrono con due giorni di festa

Il 28 e il 29 gennaio, Perugia si prepara ad accogliere le celebrazioni in onore di San Costanzo, vescovo e martire del II secolo, patrono della città e dell’Archidiocesi. Sfera religiosa e sociale, si incontrano, fin dall’età medioevale, per dar vita ad una festa sentita dalla collettività; preziosa custode delle origini cristiane della comunità perugina, riflette l’identità e le radici della città.

I Festeggiamenti per il Santo Patrono, inizieranno già dal pomeriggio di giovedì 28 gennaio (ore 17) con la suggestiva processione della Luminaria per la Basilica di San Costanzo, presiederà il Cardinale Gualtiero Bassetti. Alle ore 18.00, offerta del Cero e dei doni da parte del Sindaco di Perugia Andrea Romizi.

Venerdì 29 gennaio, presso la Basilica di San Costanzo, celebrazioni della Santa Messa (ore 8.00/10.00/11.30), in Borgo XX Giugno, dalle 8 alle 20, torna l’attesa Fiera Grande di San Costanzo, all’interno della mostra mercato, capi di abbigliamento, intimo, calzature, pelletteria, casalinghi, biancheria per la casa ed articoli da regalo ma anche prodotti tipici locali, artigianato ed hobbistica.

Atteso anche il tradizionale momento di convivialità della degustazione del torcolo in Corso Vannucci, dalle ore 12.00, offerta in collaborazione con Confcommercio, Confartigianato, Associazione Italiana Sommelier e Università dei Sapori.

In Piazza Monteluce, a partire dalle 15.00, assaggio di “Torcolone” offerto dall’Associazione Monteluce, alle ore 18.00, nella Cattedrale di San Lorenzo, si terrà la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Bassetti con la partecipazione dei Vescovi umbri e delle Autorità.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Urban: ultimo concerto?

    • Gratis
    • 27 febbraio 2021
    • Urban
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento