A 80 anni dalle leggi razziali: “Le date della memoria. Storie per non dimenticare”

Tanti giovani alla Sala dei Notari per celebrare un mesto anniversario. A ottant’anni dal vergognoso evento dell’emanazione delle leggi razziali in Italia

“Le date della memoria. Storie per non dimenticare”. 1938-2018… Tanti giovani alla Sala dei Notari per celebrare un mesto anniversario. A ottant’anni dal vergognoso evento dell’emanazione delle leggi razziali in Italia. Nella massima sala istituzionale di Palazzo dei Priori sono convenuti studenti dall’Istituto Brin di Terni, dal Pieralli e dal liceo scientifico Galilei di Perugia. Giovani venuti per assistere a un documentario in tema, opera di Lia Tagliacozzo che ha (tra l’altro) intervistato il padre Nando, vittima di razzismo ed emarginazione.

Al tavolo anche Maria Pia Serlupini che ha conferito il proprio contributo nel dibattito su questa delicatissima materia. Non sono mancati interventi di giovani che hanno portato la propria lettura di quei tragici eventi. Posizioni tutte accomunate dal principio inderogabile “mai più!”.

Evento organizzato dal Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, in sinergia con la Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica. Un esempio di come educazione civica e storia possano utilmente convergere al fine di creare coscienze ispirate a principii di matura democrazia e responsabile socialità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento