menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Sagra della Torta al testo di Pila si allarga: ottimo cibo e caffè letterari di alto livello

Gastronomia e non solo alla tradizionale Sagra della Torta al testo di Pila.  Quest’anno, la fortunata kermesse del perugino si impreziosisce di uno spazio culturale che aggiunge appeal e cultura.

D’intesa con Morlacchi editore, nel quadro della festa, vengono presentati una serie di libri di grande qualità. Dopo “Si Andersen fusse perugino”, di Giovanni Paoletti, ieri 26 luglio sono state presentate le opere del giornalista Alvaro Fiorucci, già capo redattore della cronaca del tg3 Umbria. Si tratta di libri legati alla cronaca nera e giudiziaria (il mostro di Foligno, il caso Meredith…) della quale Alvaro si è a lungo occupato per motivi professionali. Dall’ultimo libro, “Il sangue delle donne”, è stata tratta una trasposizione teatrale, per la cura e la regia di Valentina Chiatti. Col gruppo mugnanese La Fratente, lo spettacolo girerà per vari teatri della regione.

Coordinata dall’editore Gianluca Galli, la presentazione-spettacolo si è dipanata dalla cronaca dei tanti, troppi femminicidi, fino alla straordinaria performance in lettura della Chiatti, attrice di grande impatto emotivo e notevole presenza scenica. Mercoledì 28, sempre alle 21, nello spazio del Caffè letterario, verrà presentato il libro di Sandro Allegrini “Perugia a luci rosse”, con letture degli attori Isabella Giovagnoni e Leandro Corbucci. Giovedì 29, di scena ancora un’opera di Allegrini, “Griferòtikon: parole e fatti d’amore a Perugia e dintorni”, di chiave storico-linguistica-antropologica. Letture e spettacolo molto attesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento