rotate-mobile
Eventi

INVIATO CITTADINO Rinviato, causa covid, il tradizionale concerto 'Vienna Vienna' del Morlacchi

Inizialmente previsto per il 4 di gennaio, si terrà il 3 aprile

Rinviato, causa pandemia, il tradizionale concerto “Vienna Vienna” del Morlacchi, previsto per domani 4 gennaio.

Ma gli appassionati e gli ammiratori del Maestro Salvatore Silivestro avranno la possibilità di seguirlo (sempre al Morlacchi, alle ore 17:00) il 3 di aprile. Ascoltandolo alla direzione della Nuova Sinfonia Italiana di Roma, una compagine di ben 45 giovani, tutti bravissimi e motivati.

“Sarà – dicono all’Assessorato – il concerto di primavera, come auspicio di riapertura, di rilancio, di cultura e socialità”.

“Previste stesse modalità, stesso spirito di rinascita ad animare gli animi e gli strumenti di tanti giovani Maestri”, puntualizza Silivestro che dell’Agimus è anima e primo motore, oltre che storico presidente.

Lo stesso rinvio riguarda il concerto previsto a Todi, per il 5 gennaio, col medesimo gruppo, sempre diretto da Silivestro. La nuova data è il 2 di aprile.

“Saltati i concerti Agimus di Todi, Tuoro, Trevi (le tre T, dice scherzando Salvatore). Ma ci sarà tempo e modo per recuperare anche questi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Rinviato, causa covid, il tradizionale concerto 'Vienna Vienna' del Morlacchi

PerugiaToday è in caricamento