menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricorre il quarantesimo anniversario del gemellaggio Assisi-San Francisco. I ricordi di Gianfranco Costa

Ricorre il quarantesimo anniversario del gemellaggio Assisi-San Francisco. Lo ricorda, con legittimo orgoglio, Gianfranco Costa, il sindaco che ne fu protagonista e primo motore. Per la cronaca che si fa storia, rammentiamo che la Delegazione di San Francisco, guidata da William Armanino, fu ricevuta dal Sindaco di Assisi. Scattò immediatamente una forte sintonia umana e istituzionale. Tanto che da questi incontri presero l’abbrivio iniziative di rilievo. Significative le visite annuali di giovani di San Francisco ad Assisi, guidati dal professor Victor Vari. Eventi segnati da tappe importanti e da storicizzare.

Nel 1981, il sindaco Dianne Feinstein ricevette un dono dal Sindaco Gianfranco Costa nella City Hall a San Francisco. Altra cerimonia di rilievo fu l’occasione in cui il sindaco di San Francisco ebbe a consegnare la chiave della città al sindaco di Assisi (1982). Oggi, Gianfranco Costa auspica che: “Come segno di speranza dopo covid, la città e le famiglie di Assisi e dell’Umbria riprendano questa iniziativa, allargandola a giovani dei diversi Paesi, come proposto dai Cavalieri del Millennio per la Pace, Assisi e l’Umbria terra di Pace.

È impossibile non menzionare la nascita del Centro Internazionale per la Pace fra i Popoli (1978), con il persuaso motore dei Cavalieri del Millennio per la Pace. I cui valori si riconducono alla fratellanza e all’esigenza di giustizia sociale. Tutto nel nome del santo serafico, protettore d’Italia e ispiratore di iniziative a forte caratura umanitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento