menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La mitica Fiat 500 protagonista di un grande raduno al Trasimeno, la data e il programma

Più di cento equipaggi alla guida della mitica utilitaria italiana partiranno da Magione

Compie dieci anni il Raduno del Trasimeno per Fiat 500 organizzato dal magionese Luciano Dentini del coordinamento del lago Trasimeno del Fiat500 Club Italia, in programma domenica 14 maggio. Una manifestazione che è andata crescendo progressivamente negli anni, passando dalle cinquanta autovetture della prima edizione a oltre le cento degli ultimi raduni.

“Per il numero di partecipanti – fa sapere Dentini – questo raduno è il quarto per importanza nel centro Italia dopo quello organizzato a San Marino, all’Isola d’Elba e a Terni”. Anche quest’anno sono oltre cento i collezionisti della storica macchina Fiat che hanno già dato la loro adesione con equipaggi provenienti soprattutto dal Lazio e dalla Toscana.

“Per me – prosegue Dentini – questa manifestazione vuole essere un mezzo di promozione dei nostri luoghi dei suoi personaggi e della sua storia come ho sempre cercato di fare anche attraverso il depliant che invio a tutti i club legati alla mitica utilitaria italiana. Ricordi della mia giovinezza, eventi del presente, storie dei nostri monumenti fino alle ricette tipiche vengono così messi a conoscenza dei partecipanti e delle loro famiglie”. Tra le notizie scelte per questa edizione il Trasimeno music festival, Isola Maggiore, la storia del maestro di musica Giuseppe Biancalana a cui si deve l’istituzione della banda di Magione.

“Quest’anno – spiega – per motivi organizzativi non siamo riusciti a dare il memorial. Però, abbiamo pensato di ricordare la figura di Giuseppe Riganelli, un magionese che ha speso la sua vita  a favore di questa comunità con la sua partecipazione alla vita associativa del paese tra cui l’Avis di cui è stato uno dei fondatori”.

Il raduno delle autovetture è previsto nel piazzale antistante i magazzini Pesciarelli dalla ore 8, alle 10 ingresso all’autodromo “Borzacchini”. Dopo il giro i partecipanti saranno a San Feliciano per l’aperitivo e a San Savino per il pranzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento