menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Racconto Breve di Ruggero Luzi | Foibe: Tu davanti me, tu dietro me, noi in fila, nei passi della morte

Il nostro Ruggero Luzi, collaboratore di Perugiatoday.it, specializzato in riflessioni e racconti brevi ha voluto commemorare cosi il Giorno del Ricordo sulle Foibe. Buona Lettura. 

*******************

di Ruggero Luzi

Un punto luminoso nel nero della notte. Rumore di catene, nel buio della notte, nel punto luminoso. Il freddo della notte, nel corpo nudo, nel punto luminoso, nel nero dello sprofondo. Tu davanti me, tu dietro me, noi in fila, nei passi della morte. Non parole, non sguardi, legati, non uniti, nel terrore del nero, dello sprofondo, sotto di noi, sopra di noi il punto luminoso, nel buio della notte. Scompari davanti me, scompaio davanti te, nel suono di catene, nel silenzio del nero della notte, nella mano che spinge, nella mano che cerca appiglio nel buio dello sprofondo. Libero dalle catene nel rantolo della notte a guardare il punto luminoso a cercare nei corpi l’ultimo alito di vita, nel freddo della notte. Il gelo dell’acqua si tinge di rosso, del colore dell’idea che ha armato la mano che ha spinto nel buio della notte.

foibe-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento