Post Perugia, ospiti eccezionali: dal “Nobel per la tecnologia” all’Ig Nobel

In programma due appuntamenti di grande prestigio per la città di Perugia, si comincia lunedì 15 aprile presso la Sala dei Notari con Bruno Murari, “Nobel per la Tecnologia” italiano, per proseguire martedì 16 al Post con Marc Abrahams, ideatore dell’IG Nobel Prize

In programma due appuntamenti di grande prestigio per la città di Perugia, si comincia lunedì 15 aprile presso la Sala dei Notari con Bruno Murari, “Nobel per la Tecnologia” italiano, per proseguire martedì 16 al Post con Marc Abrahams, ideatore dell’IG Nobel Prize.

Gli incontri, ideati dal Museo della Scienza Post, realizzati grazie al prezioso sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e alla collaborazione con l’ Università degli Studi di Perugia e Sharper- Notte dei Ricercatori, fanno parte del progetto “Guardare lontano: sulle spalle del Nobel”, l’ambizioso progetto che ha già portato in città altri tre importanti colossi del mondo scientifico, l’ultimo lo scorso 4 maggio, che ha visto il premio Nobel per la chimica 2016 Jean-Pierre Sauvage accolto dalla città con grande entusiasmo e partecipazione.

I due giorni concludono con due grandi eccellenze, un progetto di successo di respiro internazionale che ha coinvolto un’intera città grazie alla finalità di far dialogare direttamente i protagonisti del progresso scientifico con la comunità tutta. Incontri che hanno mostrato a un ampio pubblico, sempre attento e partecipe, l’anima divulgativa di Premi Nobel e grandi scienziati che quotidianamente dedicano la propria vita alla ricerca e alla comprensione di quei fenomeni scientifici e tecnologici che fanno parte della nostra vita, anche se spesso da noi vissuti inconsapevolmente.

Dal Nobel all’ Ig Nobel, attraverso modalità di interazione differenti, ci regalerà di nuovo imperdibili occasioni per addentrarci negli scenari più emozionanti e “strabilianti” della ricerca scientifica.

Bruno Murari - “Dalla sabbia alla nuvola”

Sarà per primo il “Nobel della tecnologia” italiano Bruno Murari ad incontrare la città lunedì 15 aprile alle ore 17.30 presso la Sala dei Notari, per sbalordirci parlando di applicazioni che utilizziamo ogni giorno anche nel nostro quotidiano.

Bruno Murari gioca infatti un ruolo da protagonista nella storia delle eccellenze italiane che hanno contribuito allo sviluppo dell’elettronica mondiale. È stato per oltre 50 anni una delle colonne portanti della STMicroelectronics, leader globale della microelettronica. A lui si deve, in particolare, lo sviluppo di tecnologie rivoluzionarie usate ancora oggi con successo per costruire prodotti innovativi che sono l’elemento chiave di numerosissime applicazioni di uso quotidiano, come le automobili o gli hard disk, solo per fare qualche esempio. L’invenzione più popolare però è più recente, e riguarda tecnologie MEMS, grazie alle quali oggetti che abbiamo in tasca, come gli smartphone, sono dotati di orientamento e sanno leggere il movimento. Immancabili anche nelle console di videogiochi o nei droni.

Grazie alle sue innovazioni, Bruno Murari è stato insignito nel 2017 del prestigioso premio “Elmer A. Sperry Award”, considerato dagli addetti ai lavori il premio Nobel della Tecnologia.

L’incontro sarà gratuito e ad ingresso libero.

Marc Abrahams - “Dal 1991 un premio internazionale per le ricerche improbabili”

Martedì 16 alle ore 18.00 sarà invece il matematico statunitense Marc Abrahams, ideatore dell’IG Nobel Prize, a incontrare la città, questa volta presso la sede del Museo della Scienza Post per raccontarci come è nata l’idea del premio per le ricerche più improbabili che fanno prima ridere e poi pensare.

Marc Abrahams, che proprio a Perugia terminerà così il suo tour europeo, è fondatore e direttore della rivista umoristica Annals of Improbale Research oltrechè ideatore della cerimonia che ogni anno assegna i premi Ig Nobel. Ogni anno, una giuria composta da scienziati di livello internazionale (tra cui anche veri Premi Nobel), scelgono con cura le ricerche più bizzarre che, oltre a far sorridere, stimolano anche la riflessione. Abrahams ce le racconterà in un’insolita presentazione seguita da un aperitivo, con esempi divertenti di come la ricerca, quando viene condotta con rigore e sistematicità, può dare risultati interessanti anche se insegue risposte a domande assurde.

Per l’incontro con Abrahams, ad ingresso gratuito, si consiglia la prenotazione via mail a info@perugiapost.it.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento