menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inviata del New York Times sbarca in Umbria: obiettivo, conoscere e scrivere della migliore porchetta

Tante le porchette presenti, con i migliori "cru" della porchetta umbra a confronto con Marche, Lazio e Calabria

A conferma del fatto che Porchettiamo richiama sempre di più l’attenzione della stampa e degli appassionati anche da oltre oceano, quest’anno sono due i gruppi che dagli Stati Uniti domani, domenica 15 maggio, faranno visita all’evento con degustazioni dedicate per raccontare il territorio e le sue porchette. Sponsorizzati anche dal Pork Council di Washington e grazie a Jennifer Mcllvaine di Life Italian Style, potranno così raccontare il nostro cibo di strada e le nostre tipicità. In delegazione è stata annunciata anche la presenza di Julia Moskin, firma enogastronomica del New York Times.

Ieri intanto si è svolto anche un press tour organizzato per una delegazione di giornalisti italiani dell’ARGA, associazione interregionale di giornalisti specializzati in agricoltura, alimentazione, ambiente e territorio, con visite alle eccellenze del territorio, alle aziende locali e degustazioni di prodotti tipici con in primo piano naturalmente le porchette.
 
L’ottava edizione di ‘Porchettiamo’, festival delle porchette d’Italia, ha dunque preso il via nel migliore dei modi, con tanti visitatori che hanno iniziato ad arrivare nel suggestivo borgo di San Terenziano. La regina del cibo di strada, in Umbria ma non solo, continuerà ad essere protagonista per celebrare così ancora la consueta “dichiarazione d’amore” per la porchetta anche oggi (14 maggio) e domani (15 maggio). Anche quest’anno, quindi, le migliori produzioni di quello che è considerato uno dei cibi di strada più gustosi, antichi e popolari della tradizione gastronomica italiana si stanno incontrando nel cuore dell’Umbria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento