25 aprile, ai siti del Polo Museale l’ingresso gratuito Al Manu, dopo il 1° maggio, il Festival della Pace

Oggi 25 aprile, Festa della Liberazione, ai siti del Polo Museale l’ingresso è libero e gratuito. E al Manu, dopo la Festa del Lavoro del 1° maggio, arriva il Festival della Pace. Perché pace e lavoro sono due beni primari, non negoziabili. Questo il senso dell’evento che si terrà al Manu, giovedì 2 maggio, nell’àmbito della terza edizione del festival internazionale corale “Voci per la pace”.

Alle ore 11, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria, sarà possibile assistere a un qualificatissimo concerto, a cura delle associazioni Assiomi e Musica dal mondo. Nella sala grande si esibiranno il Children choir blue bird “E. Giles Music school” che, al di là della denominazione inglese, è moscovita ed è diretto dal noto maestro Alexander Antipin. Si tratta di giovanissimi (foto) che giungono in Italia pieni di entusiasmo.

A bilanciare il coro di ospiti stranieri, ci sarà il Maedchenschola gymme Meran (di Merano), diretto da Michela Virgadaula. L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla direttrice Luana Cenciaioli la quale non si stanca di proporre progetti che fungano da attrattori per il Manu. Come gli altri eventi, anche questo concerto
è offerto a ingresso libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento