Pietralunga, il vip tartufo sposa la popolare patata: una mostra mercato da favola

Stand, degustazioni gratuite, jazz, sport, raduni, antiquariato, moda e arte. Ospite la regione Abruzzo. Tutto dall’11 al 13 e 20 e 27 ottobre, nel centro del borgo umbro, con due anteprime il 19 e 26

Una mostra, quella che si terrà a Pietralunga dall’11 al 13 Ottobre, inedita e giocata su sposalizi accattivanti, a cominciare dalla valorizzazione di due prodotti eccellenti dell’Alto Tevere: il tartufo e la patata bianca. Apprezzato, si narra, fin dai tempi degli antichi Sumeri, (ma se ne hanno testimonianze anche all’epoca del faraone Cheope), questo straordinario frutto della terra umida e dei sottosuoli più arcani, ha inebriato, con il suo aroma inconfondibile, i migliori piatti della nostra tradizione culinaria, contribuendo ad esportare la nostra eccellenza gastronomica fuori dai confini, e smuovendo, produttivamente, un motore economico che ha bisogno di crescere.

La mostra, che da quest’anno si fregia del titolo nazionale, prolunga la sua permanenza con due week end extra (19 e 20 Ottobre, 26 e 27 Ottobre). Il ricco cartellone della manifestazione è stato svelato, lunedì 7 ottobre, all’hotel Brufani  Palace di Perugia, da Mirko Ceci ed Elena Cantarini, rispettivamente sindaco e presidente proloco di Pietralunga, e Marco Sarti, direttore artistico di Umbria music pool, promotrice dei concerti jazz in programma. La possibilità di allungare la  manifestazione, secondo il sindaco, equivale a promuovere l’abbondanza della nostra terra, (siamo, infatti, in una stagione ottima per il trifola), ma anche per dare un ritorno economico positivo alle piccole aziende e produttori locali.

I sapori del tartufo e della patata, potranno essere saggiati attraverso le degustazioni gratuite che si svolgeranno nelle piazze del borghetto umbro (piazza VII maggio, piazza Fiorucci, piazzetta dell’Orologio), abbinati a piatti tipici, olio e vino, ne esalteranno le combinazioni e le sfumature di gusto inedite e squisite. Ristoranti e trattorie inoltre, proporranno menù creati ad hoc per l’evento. Un ospite speciale, l’Abruzzo, domenica 27 ottobre, parteciperà con circa 40 espositori dei propri prodotti enogastronomici, oltre che con la rievocazione degli antichi mestieri.

Una festa, quella del prodotto locale, che gioca su bizzarre ma divertenti combinazioni; il cibo, oltre ad assumere il valore del territorio, acquista connotati di condivisione, allegria, compartecipazione; ed è in questo senso che la manifestazione si arricchisce di una parentesi musicale pronta a ricreare l’idea del festeggiamento, già presente nella nostra terra, quando i nostri avi si allietavano in prelibati banchetti (l’uccisione del maiale, o del cinghiale, era un gran bisboccia nelle case contadine).

Tartufo e Jazz - Molti i concerti che ci accompagneranno in questi giorni, a cominciare dal gruppo tributo ai Beatles con la voce di Roberto Bettelli, per proseguire con la Street band Portofino ’50 mood, la Cuba gipsy jazz band, fino al Brasil jazz love affaire con Eleonora Bianchini.

Tartufo e sport - Oltre a due gare, una ciclistica, “Memorial Valcelli Oliviero” (sabato 12 alle 14), e l’altra podistica, III edizione de “La tartufissima” (domenica 13 alle 9), anche una per cani da cerca, agli impianti sportivi del paese (domenica 13 alle 7).

Tartufo e arte/moda - Mostra fotografica di Victor Brecheret e il 1° concorso fotografico nazionale “Acqua, terra, pietra…lunga, le sue stagioni ed i suoi colori.Infine una sfilata di moda sotto la Rocca Longobarda. Musica, sport, moda, prodotti locali, gli sforzi per investire sulle nostre eccellenze sono tanti, e i buoni propositi andrebbero sempre avvalorati ed incentivati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

  • Scontro tra bus e auto, un ferito a Todi

  • Malattie sessualmente trasmissibili e psoriasi, dermatologi a Perugia: "In aumento i casi, tutti i rischi"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento