Salute e... bellezza, tutti a piedi al Museo Archeologico grazie al Piedibus perugino

Perché chi va a piedi non solo non inquina, ma “ripulisce” il corpo e il cervello dalle tossine di una vita stressante, nociva a noi stessa e alla salute della città

Al Manu si va “pedibus calcantibus”, unendo tutela della salute e crescita culturale. Il Piedibus perugino è ormai diventato una solida realtà: lo dimostra l’elevato numero di seguaci che percorrono strade e vicoli della Vetusta in tutte le stagioni, anche sfidando i rigori dell’inverno e la tramontana che taglia la faccia.

Ma specialmente le tiepide serata primaverili sembrano fatte apposta per potenziare il numero dei seguaci. Tanto che il prossimi martedì (11 giugno) il Museo archeologico nazionale dell’Umbria  osserverà – dalle ore 19:30 alle 23:30 – un turno straordinario di apertura.

È la risposta coerente col piano di valorizzazione varato dal Ministero per i beni e le attività culturali per le serate della bella stagione. Alle 21:30 si terrà una visita guidata, condotta dalla direttrice Luana Cenciaioli in persona, rientrante nel programma Piedibus (sempre dovuti i ringraziamenti alla dottoressa Erminia Battista).

È della partita, naturalmente, il Dipartimento di Prevenzione della USLUmbria1, attraverso la Rete per la promozione della salute. Ma sono anche protagoniste le  istituzioni e le associazioni cittadine. Da lodare il convinto attivismo di volontari e volontarie che donano il proprio tempo alla comunità, col lodevole lo scopo di incentivare la tutela della salute tramite la mobilità pedonale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perché chi va a piedi non solo non inquina, ma “ripulisce” il corpo e il cervello dalle tossine di una vita stressante, nociva a noi stessa e alla salute della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento