rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Eventi

Perugia1416, ecco il Palio 2024 e le date

Il Palio dell’edizione 2024 di Perugia1416 porta la firma di Maria Serena Colombo. L’opera ha vinto il concorso “Un palio d’artista"

Il Palio dell’edizione 2024 di Perugia1416 porta la firma di Maria Serena Colombo. L’opera ha vinto il concorso “Un palio d’artista", indetto dall’associazione di promozione sociale Perugia1416 e riservato agli studenti dell'Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, aggiudicandosi così il premio di 500 euro, offerto dall’associazione.

La svelatura del Palio, la presentazione e premiazione dello studente si sono tenuti questa mattina (sabato 25 maggio), presso le Logge di Braccio in piazza IV Novembre a Perugia, alla presenza di Teresa Severini, presidente dell’Aps Perugia 1416, e Giovanni Timpani, docente responsabile artistico nominato dall’Accademia, che ha commentato il dipinto dal punto di vista tecnico-artistico. Presente anche Carlo Paolocci, presidente di Aurs (Associazione Umbra Rievocazioni Storiche) che ha annunciato che il 6, 7 e 8 settembre 2024 al parco della Città della Domenica, a Perugia, è in programma “Umbria Historica”. “E’ una manifestazione ‘vetrina’ – ha detto Paolocci – di tutte le nostre manifestazione regionali ma non solo. Parteciperanno molte associazioni regionali, provenienti da tutta Italia, con i propri stand e i gruppi storici di maggior rilievo”.

Teresa Severini, nell’annunciare il nome del vincitore del Palio, ha sottolineato la scelta unanime della commissione che ha valutato positivamente, dal punto di vista tecnico e interpretativo, l’opera di Maria Serena Colombo, con la seguente motivazione: “Il confronto tra le due principali figure della composizione rende l’insieme particolarmente originale dal punto di vista iconografico e armonico dal punto di vista cromatico. I richiami iconografici richiesti dal bando dell’Associazione Perugia1416 risultano efficacemente risolti e proposti”. Ha poi commentato: “La scelta è stata davvero difficile, anche se unanime: questa volta ho trovato  tutti gli elaborati meritevoli, un peccato dover fare una scelta. In particolare, dopo un plauso a tutte le  proposte, la commissione ha espresso all’unanimità una menzione di merito per il secondo classificato - l’opera ‘Il trionfo di Braccio da Montone’ di Alessandro Sciscione, vincitore della scorso palio - per l’interpretazione iconografica storico-artistica della tematica”.

Colombo, al primo anno di Pittura, ha descritto infine l’iter che l’ha portata a scegliere soggetto e composizione del dipinto riportandone il concept.

A decretare l’opera vincitrice del bando è stata la commissione composta da: Maria Teresa Severini, presidente dell’Aps Perugia1416 e presidente di Giuria; Leonardo Varasano, assessore alla Cultura Comune Perugia; Tiziana D’Acchille, direttrice dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia; Giovanni Timpani, docente di Incisione dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia e responsabile artistico nominato dall’Accademia; Fabio Marcelli, Università degli Studi di Perugia; Riccardo Bachiorri, vice presidente dell’Associazione Perugia 1416.

Il Palio sarà conteso tra i 5 Rioni cittadini durante la nona edizione di Perugia1416, che si terrà nell’acropoli perugina dal 14 al 16 giugno prossimi (con un’anteprima il 13 giugno).

Il prossimo appuntamento è in programma il 7 giugno (ore 17,30), presso la Fondazione Perugia, situata a Palazzo Graziani a Perugia, con un articolato convegno dal titolo: "Le terre di Braccio. Giornata di studi in occasione dei 600 anni dalla morte di Braccio da Montone".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia1416, ecco il Palio 2024 e le date

PerugiaToday è in caricamento