rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Eventi

Avanti Tutta Days, tutto pronto per la decima edizione al Barton Park

Il programma dell'evento dedicato allo sport e all'inclusione nel ricordo di Leonardo Cenci

Tutto pronto per la decima edizione degli Avanti Tutta Days. La Fondazione Avanti Tutta ha messo a punto gli ultimi dettagli rispetto ad una macchina organizzativa in moto ormai da diverse settimane. Il 23, 24 e 25 settembre il Barton Park di Perugia e il percorso verde ‘Leonardo Cenci’ ospiteranno una tre giorni ricca di iniziative, incontri ed eventi, come sempre legati ai tre principi portanti della manifestazione: sport, salute e solidarietà. L’edizione 2022, tuttavia, metterà al centro dell’attenzione altre tematiche di rilievo, come i giovani e la sostenibilità ambientale e sociale.

Per la mattinata di venerdì 23 settembre, infatti, è prevista la presenza di una cinquantina di classi appartenenti a cinque istituti superiori perugini (Volta, Capitini, Alessi, Pieralli e Galilei). Gli studenti verranno accolti all’interno del Barton Park e coinvolti in una serie di attività, sportive, culturali e sociali, attraverso un programma definito. Particolare attenzione sarà rivolta ad argomenti centrali in età adolescenziale come i disturbi del comportamento alimentare, in collaborazione con l’Università dei Sapori di Perugia e il cyberbullismo.

La sostenibilità ambientale e sociale sarà a lungo trattata attraverso una serie di iniziative che vedranno protagonisti tra gli altri, l’Università degli Studi  di Perugia con il progetto Sharper, l’Università degli Studi di Urbino, la Polizia Postale, le associazioni aderenti alla rete Insieme Umbria contro il Cancro e alcuni artisti musicali.

Rispetto alle ultime due edizioni condizionate dall’emergenza sanitaria, gli Avanti Tutta Days 2022 vedranno di nuovo protagonista il percorso verde ‘Leonardo Cenci’, che per l’occasione assumerà una connotazione fortemente sportiva con la presenza dello Csen, Pompieropoli, CSI e Agilty Dog. Uno spazio sarà riservato anche al Festival Europeo degli Sport e dei Giochi Tradizionali. Il Barton Park, invece, accoglierà nei tre giorni circa cinquanta tra associazioni e operatori, relativi ai seguenti temi: sport, solidarietà, salute, aziende, nutrizione, comunicazione e intrattenimento. Non mancherà l’aspetto artistico con un’area espositiva curata da Massimiliano ‘Mamo’ Donnari, Leonardo Orsini Federici e Andrea Dejana. Spazio e visibilità anche alla comunicazione, con dei box riservati ai media e la possibilità per i visitatori di seguire da vicino lo svolgimento di attività di approfondimento giornalistico.

 “C’è grande attesa e una bella emozione in vista di un evento sul quale stiamo lavorando da tempo con entusiasmo ed impegno” ha dichiarato Federico Cenci, presidente della Fondazione Avanti Tutta, in occasione della presentazione ufficiale dell’evento.

“Gli Avanti Tutta Days – ha proseguito il presidente Cenci – rappresentano per la Fondazione il momento più alto di diffusione del proprio messaggio solidaristico, attraverso una formula che nasce da una bellissima intuizione di mio fratello Leonardo. Partendo da sport, salute e solidarietà, abbiamo pensato di coinvolgere i giovani e da qui la collaborazione con l’Istituto scolastico regionale e l’importante mattinata del 23 settembre. Poi i temi della sostenibilità sociale e ambientale, troppo importanti per non essere trattati nel contesto di una tre giorni dove tante saranno le occasioni di incontro e di ascolto. Ringrazio la famiglia Bartolini per averci aperto, ancora una volta, le porte del Barton Park, le istituzioni per il sostegno, le tante aziende che ci hanno garantito il loro supporto in termini economici e di presenza. Un grazie sentito a tutte quelle realtà associazioni, società, singole persone, che con la loro partecipazione hanno arricchito il programma degli Avanti Tutta Days, per un’offerta di intrattenimento di altissimo livello”.

Da Roma è arrivato il saluto del presidente del Coni Giovanni Malagò: “Gli Avanti Tutta Days come inno alla vita, alla speranza, la gioia di coltivare passioni chiamate a dare colore alla quotidianità e profondità alle azioni. Sono felice che la tradizione si rinnovi, proprio come avrebbe voluto Leonardo, la mente e il cuore di un'iniziativa forte di un'identità che la famiglia, i cari Sergio e Federico, l'Associazione e tutti gli amici di sempre, hanno voluto alimentare nel segno del suo esempio intangibile”.

IL PROGRAMMA DEGLI AVANTI TUTTA DAYS

Tante le attività generali che si seguiranno durante tutti i tre giorni dalla prima mattina fino a tarda sera. C’è poi il programma giornaliero che prevede l’apertura della manifestazione venerdì 23 settembre con l’incontro con le scuole, poi con il Cooking Show dell’Università dei Sapori e l’incontro a tema con la Prof.ssa Anna Villarini dell’Università di Milano. Spazio allo spettacolo degli sbandieratori e all’incontro con la Polizia Postale. Si prosegue con lo spettacolo teatrale “Fonte Maggiore”, l’Apericerca del progetto Sharper e il dj set di Dj Faust -T. Chiusura della prima giornata con l’esibizione della cantante jazz Rosalia De Souza.

Sabato 24 settembre si apre al percorso verde ‘Leonardo Cenci’ con Pompieropoli, le dimostrazioni sportive di Csen e Csi, attività cinofile e possibilità di cimentarsi in “vecchi sport”.  Nella mattina si terrà un convegno organizzato dalle associazioni aderenti alla rete “Insieme Umbria contro il cancro”. Spazio poi al Cooking Show di Aici., mentre a ora di pranzo è tempo ancora di Apericerca con Sharper. Nel pomeriggio ci sarà un altro cooking show a cura dell’Istituto Don Bosco oltre all’esibizione di ginnastica artistica dell’Istituto San Francesco di Civitavecchia. Alle 17 è il momento di “Vivo a colori” per unire il mondo della moda ai valori della solidarietà in campo oncologico. In chiusura un incontro a tema sulla sostenibilità ambiente ad opera dell’Università di Urbino e il dj set di Simone Mone Ferroni e Marco J Tadei, che si protrarrà fino a mezzanotte. L’ultima giornata, quella di domenica 25 settembre, parte con il cooking show di Emanuele Di Biase Vegan Chef e un incontro con PEFC sul tema ambientale. L’Istituto San Francesco di Civitavecchia replicherà poi lo spettacolo di ginnastica artistica. Nel pomeriggio è di nuovo tempo di cooking show con l’Università dei sapori, poi spazio ad una esibizione di kick boxing, con il pluricampione mondiale Giorgio Parreca e il maestro Roberto Carlotti. Nel vicino percorso verde si terranno anche un’attività mountain bike dedicata ai più piccoli oltre ad altre situazioni di aggregazione per i più grandi. Si chiude poi con l’Apericerca sempre di Sharper e con l’importante presenza del professor Fausto Roila

I PATROCINI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avanti Tutta Days, tutto pronto per la decima edizione al Barton Park

PerugiaToday è in caricamento