Patti Smith in concerto a Spoleto con ‘Words and music’: la “sacerdotessa” del rock torna in Umbria

Tra le sei esclusive date del tour c’è anche la città umbra, per un concerto al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti 

Trepida attesa a Spoleto per ‘Words and Music’. Così si presenta la “nuova” Patti Smith che ha annunciato il suo ritorno in Italia per una serie di eventi nei teatri tra fine novembre e dicembre. Tra le sei esclusive date del tour c’è anche la città umbra, per un concerto al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti che si preannuncia memorabile ed in programma martedì 3 dicembre (ore 21).

Instancabile e sovversiva, dopo gli appuntamenti di giugno, la “sacerdotessa” del rock ritorna quindi sulle scene. Anche in questo concerto, in esclusiva per l’Umbria, ad accompagnarla sarà Tony Shanahan (chitarra, pianoforte). Prosegue cosi la collaborazione di Athanor Eventi, che in passato ha organizzato in città eventi importanti come i concerti di Max Gazzè e Levante, anche con il Comune di Spoleto.

Questi nuovi appuntamenti che vedranno protagonista Patti Smith si aggiungono alle performance che l’hanno portata sul palco del Medimex di Taranto, per un concerto celebrativo della stagione dei grandi raduni rock, e del Teatro Romano di Verona, per un intimo ed emozionante live. I nuovi appuntamenti di ‘Words and Music’, che vedranno Patti Smith sul palco con Tony Shanahan alla chitarra ed al pianoforte, sono partiti il 26 novembre dal teatro Politeama Rossetti di Trieste, per poi proseguire nei teatri di città selezionate attentamente dalla stessa artista sulla base della loro bellezza ed unicità artistica. E Spoleto quindi non poteva certamente mancare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vera icona del rock vivente, la “sacerdotessa” del rock, nella sua carriera di oltre quaranta anni ha attraversato il punk diventandone l’icona, analizzato il mondo in tutte le sue forme d’arte, attraverso la musica, la fotografia, la poesia, i romanzi, la pittura e la scultura, lasciando un segno indelebile in ogni sua espressione. Amata, discussa, potente ed idealista, Patti Smith è un vero e proprio mito del rock per tutte le generazioni e, senza dubbio alcuno, tra gli artisti più influenti di sempre, cantautrice e poetessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Serie B, Perugia-Pescara 4-5 ai rigori: l'incubo si avvera, il Grifo torna in C

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, quattro bambini positivi: "Tutti asintomatici e in isolamento"

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 13 agosto: sette nuovi positivi e un nuovo ricoverato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento