menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suggestioni lungo le rive del lago Trasimeno, il "Presepe della stella" pronto a regalare emozioni

Vivere e non solo vedere. Coinvolgimento dello spettatore nelle varie scene, in particolare nella ricostruzione degli antichi mestieri

Sono ancora disponibili tre date, l’1, il 3 e il 6 gennaio, per poter vivere il ‘Presepe della stella’ di Passignano sul Trasimeno, giunto completamente rinnovato in questa sua 29esima edizione. Vivere, e non solo vedere, perché originale caratteristica di questa rappresentazione della nascita di Gesù, organizzata dalla proloco passignanese, consiste nel coinvolgimento dello spettatore nelle varie scene, in particolare nella ricostruzione degli antichi mestieri.

“Ad esempio – spiegano gli organizzatori –, ci sono dei veri e propri artigiani che realizzano a mano oggetti che è anche possibile acquistare, il fornaio prepara sul posto pane caldo per tutti i visitatori mentre i contadini offrono piatti tipici e prodotti della terra”. I 150 figuranti sono dislocati in tutto il borgo medievale. Il percorso prende il via dalla porta del castello per concludersi nella rocca dove, sotto una luminosa stella cometa, è allestita la natività. Tra le novità, la collaborazione con la Legio primo Taurus di Tuoro sul Trasimeno, associazione specializzata nella rievocazione storica della Battaglia del Trasimeno del 217 a.C. che, in questa occasione, ha messo in piedi un vero e proprio castrum romano. Il presepe viene proposto nelle tre giornate dalle 17 alle 19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento