rotate-mobile
Eventi Passignano sul Trasimeno

Passignano attende il passaggio della 1000 Miglia: in fermento la cittadina sul lungolago

Nell'attesa del passaggio dell'edizione 2022 della storica corsa con auto rigorosamente d'epoca, alla Rocca si è svolto un interessante incontro con piloti e protagonisti dell'automobilismo per raccontare i molti legami della 1000 Miglia con l'Umbria

Sale l'attesa a Passignano sul Trasimeno per il passaggio, giovedì 16 giugno, della carovana di auto antiche della1000 Miglia 2022.

Per celebrare questo importante evento, il Comune di Passignano in collaborazione con il Motoclub Epoca, ha organizzato l’incontro “La Mille Miglia ieri e oggi”, dove si sono alternati personaggi che hanno fatto la storia motoristica lacustre e altri che hanno partecipato da concorrenti alla corsa più bella del mondo.

Coordinati da Lorenzo Tinozzi, influencer motoristicodi Epic Rally Tribe, presso la Rocca sono intervenuti: Enzo Coloni, ex costruttore di Formula1, Alberto Cenci Goga, collezionista di auto d'epoca, Giancarlo Luigetti, Presidente Art e Giovanni Rossi, Presidente del Club velico di Passignano.

“Ospitare la 1000 miglia è un onore - ha sottolineato Sandro Pasquali sindaco di Passignano sul Trasimeno - e il nostro panorama renderà merito a questo straordinario evento. Passignano è un paese in movimento, passano barche a vela, turisti biciclette qui c’era la SAI la Società Aeronautica Italiana Ambrosini, che costruiva pezzi di aerei e macchine, la 1000 miglia si sposa benissimo con questo concetto di movimento”.

Nella giornata del 16 giugno la strada lungolago sarà chiusa dal primo passaggio a livello fino al secondo. Intorno alle 12 arriverà il Ferrari Tribute 1000 miglia e alle 13 sarà la volta delle auto storiche, ovvero auto costruite tra il 1927 al 1957, anno in cui la corsa si è interrotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passignano attende il passaggio della 1000 Miglia: in fermento la cittadina sul lungolago

PerugiaToday è in caricamento