Pasqua a Città della Pieve, torna l'appuntamento con i Quadri Viventi

Domenica 21 e lunedì 22 si rinnova anche l'appuntamento con la mostra mercato

La Pasqua di Città della Pieve all'insegna dei tradizionali dei Quadri Viventi. Come ogni anno l’appuntamento è per la Domenica di Pasqua e il Lunedì dell’Angelo con la rappresentazione che sarà messa in scena nei sotterranei di Palazzo Orca e curata dall’organizzazione del Terziere Borgo Dentro. Oltre 50 i figuranti coinvolti

Filo conduttore sarà la Passione di Cristo e per questo 2019 “la scelta è stata di fare un tributo ai martiri della chiesa”, da cui il titolo che è “Esultano in cielo i Santi Martiri”. Molte le scene evocate come la ricostruzione della Chiesa luogo dell’attentato di Don Oscar Arnulfo Romero y Galdámez ucciso a San Salvador. Saranno rappresentate le scene dipinte nei Quadri del “Martirio di Santo Stefano”, dipinto di Pietro da Cortona e la decollazione di San Giovanni Battista custodito nella chiesa del Gesù di Città della Pieve. Omaggio anche per i patroni San Gervasio e Protasio, oltre a Maksymilian Maria Kolbe, altro martire, presbitero e francescano polacco che si offrì di prendere il posto di un padre di famiglia destinato ad Auschwitz. In oltre sarà ricostruito il sito archeologico della città di Palmira che ha subito diversi danni in seguito alla guerra civile in Siria.

Tutto questo prenderà forma e vita attraverso le stanze ed i quadri, in un gioco di luci, ombre e musica, lungo un percorso in cui lo stesso spettatore è attore in movimento. Negli stessi giorni a Città della Pieve, per le vie del centro storico si rinnoverà anche la consueta Mostra Mercato dal 20 al 22 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento