Eventi

Perugia 1416, il Rione di Porta Sant'Angelo ha fatto la sua scelta: ecco gli atleti in gara

Scelta la squadra degli atleti del Rione di Porta Sant'Angelo, che si alleneranno per entrare in campo la prossima edizione di Perugia 1416 durante le sfide previste per aggiudicarsi il Palio 2017

Scelta la squadra degli atleti del Magnifico Rione di Porta Sant'Angelo, che si alleneranno per entrare in campo la prossima edizione di Perugia 1416 durante le sfide previste per aggiudicarsi il Palio 2017. Venti in tutto, per ora, quelli investiti ufficialmente, in occasione di una cerimonia molto partecipata (circa 150 persone) tenutasi al ristorante Valentino.

Una serata allietata dalla Goliardia dell'Università di Perugia, dall'esibizione della compagnia “Danze medievali Todi” (della quale fanno parte alcune rionali) e da una rappresentanza della Compagnia del Grifoncello. Ad essere reclutati nel gruppo della Mossa alla torre sono: Nico Brachini, Massimo Proietti, Luca Ceccarelli, Mattia Masotti, Riccardo Vipera, Lorenzo Guercini, Curzio Mugnani, Mattia Brenci, Daniele Toccaceli, Marco Nuzzi, Enrico Brachini. Mentre per la Corsa al drappo si alleneranno: Marco Degli Esposti, Alessandro Rossi, Nicola Ciancabilla, Davide Santucci, Federico Milletti, Stefano Faina, Federico Tini, Lorenzo Moricciani, Francesco Gioia.

“Manca il giavellottista – spiega Luigi Ciurnella, alfiere e responsabile giochi del Rione – che sarà scelto a breve. Stiamo vagliando alcuni atleti attraverso una selezione legata a prove pratiche, portando quindi avanti allenamenti veri e propri, ma ancora non abbiamo ufficializzato nulla poiché siamo in attesa dell'arrivo di un modello di giavellotto fedele a quello che poi sarà utilizzato per le gare”.

Ma il grosso è fatto, almeno sotto il profilo della sfida. Un importante step festeggiato alla grande con una serata carica di emozione per i rionali. “Abbiamo fatto una cerimonia di investitura con un giuramento cavalleresco - conclude Ciurnella - facendo bere gli atleti, da un calice antico, il vino dei vigneti di Sant'Angelo in segno di fratellanza. E hanno ricevuto delle medaglie con lo stemma del nostro Magnifico Rione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia 1416, il Rione di Porta Sant'Angelo ha fatto la sua scelta: ecco gli atleti in gara

PerugiaToday è in caricamento