Palazzo Lippi Alessandri apre per la prima volta le porte al pubblico: è una delle perle nascoste di Perugia

  • Dove
    Palazzo Lippi Alessandri
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 07/10/2017 al 07/10/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sarà la prima volta di Palazzo Lippi Alessandri. La scorsa edizione ha avuto come protagonista la sede di Palazzo Graziani, mentre quest'anno la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia in occasione di “Invito a Palazzo” - l'iniziativa annuale promossa dall’Associazione Bancaria Italiana (Abi) e dall’Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa (Acri) con l'obiettivo di far conoscere al pubblico i palazzi storici di proprietà di Banche e Fondazioni ed il patrimonio artistico in essi contenuto - ha scelto di aprire le porte di un altro prestigioso immobile fatto costruire nel XVII secolo dalla nobile famiglia Lippi Alessandri.

Per la XVI edizione della manifestazione, che si terrà in tutta Italia sabato 7 ottobre con l'apertura di oltre 100 Palazzi, a Perugia si potrà visitare Palazzo Lippi Alessandri dalle 10.00 alle 19.00, con possibilità di prenotare visite guidate gratuite nei seguenti orari: nella mattina alle 10.00 e alle 12.00, nel pomeriggio alle 15.00 e alle 17.00.

I visitatori potranno conoscere le vicende storiche del Palazzo, un immobile che oggi ospita uno degli spazi espositivi della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, nel cui nucleo più antico a partire dal 1909 ebbe inizio l’attività creditizia della Cassa di Risparmio di Perugia. La presenza dell’Istituto bancario determinò un adeguamento funzionale degli spazi che portò alla realizzazione nel 1932 della magnifica Sala Lippi, realizzata su progetto dell’Architetto perugino Dino Lilli.

Invito a Palazzo sarà anche un'occasione per visitare la mostra "Un immenso bene Umbro”, allestita fino al prossimo 29 ottobre proprio all'interno delle sale di Palazzo Lippi Alessandri. Il percorso espositivo è una sorta di racconto che sintetizza l'attività svolta dalle sei Fondazioni di origine Bancaria dell'Umbria - Città di Castello, Foligno, Orvieto, Perugia, Spoleto, Terni e Narni - a 25 anni dalla loro nascita. A ciascuna di esse è dedicato uno spazio dove, insieme ad alcune opere d'arte, sono esposti altri oggetti significativi che caratterizzano la personalità di ciascuna Fondazione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento