rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Eventi

Il caso Meredith Kercher raccontato da chi ha indagato: alla Stranieri il libro di Giuliano Mignini

Appuntamento il 20 aprile presso l'Aula Magna di Palazzo Gallenga

Il caso Meredith Kercher secondo chi seguì le indagini direttamente: Giuliano Mignini, sostituto procuratore che all’epoca si trovò tra le mani il caso della giovane studentessa uccisa nel suo appartamento in via della Pergola.

Il libro del magistrato verrà presentato all’Università per gli stranieri di Perugia, dove la giovane inglese seguiva un corso, giovedì 20 aprile alle ore 18 nell’Aula Magna di Palazzo Gallenga.

“In questo libro potente e illuminante parla, finalmente lui, il magistrato che certe indagini e certi processi li ha fatti; la legge, nonostante tutto, rimane sempre uguale per tutti”.

Del libro “Caso Meredith Kercher. Una vicenda giudiziaria tra due continenti” (Morlacchi editore) parleranno Rolando Marini, prorettore dell’Università per stranieri di Perugia, Simona Sagnotti, docente di filosofia del diritto all’Università di Perugia, Andrea Vogt, giornalista e documentarista, l’autore Giuliano Mignini, con il coordinamento di Dianella Gambini, docente di lingua e letteratura e arti italiane nel mondo alla Stranieri.

Per l’omicidio di Meredith Kercher è stato condannato (in concorso con ignoti) Rudy Guede (da poco tornato libero dopo aver scontato la pena). Diverso il percorso giudiziario per Raffaele Sollecito e Amanda Knox, prima condannati, poi assolti il appello, con un nuovo processo deciso dalla Cassazione e poi definitivamente assolti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso Meredith Kercher raccontato da chi ha indagato: alla Stranieri il libro di Giuliano Mignini

PerugiaToday è in caricamento