menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serata d'onore dedicata al grande maestro dell'arte figurativa: musica, ospiti e una splendida location

Una serata dedicata a Ennio Boccacci, quella che si è svolta nella tenuta Montenero, nel derutese, in una struttura liberty perfettamente restituita alla originaria bellezza

Serata d’onore, dedicata al grande pittore figurativo Ennio Boccacci, omaggiato con un’iniziativa che coniuga arte, letteratura, musica e convivialità. Una serata tenuta presso la tenuta Montenero, nel derutese, in una struttura liberty perfettamente restituita alla originaria bellezza. In quest’ambiente, ricco di fascino e di storia, si è svolto un evento di particolare caratura. A lume di candela, in un clima di grande raffinatezza.

Ben sedici opere di grandi dimensioni punteggiavano le pareti di questa accogliente location, con momenti musicali che hanno scandito l’incontro. Protagonisti indiscussi di un tappeto sonoro raffinato: la sofisticata singer Letizia Burnelli e il bassista Giovanni Armanni. Sonorità che solo un duo così inusuale ed evocativo poteva offrire. Il titolari della struttura, Roberto Calzola e Carlo Ziarelli, hanno proposto le prelibatezze del cuoco torgianese Siro Rossi.

L’evento prevedeva una presentazione della complessa personalità artistica di Boccacci, capace di spaziare dalla pittura, all’incisione (ha seguito il magistero di padre Diego Donati), alla scultura: suo il busto del frate incisore, esposto nel corridoio dell’Accademia di Belle Arti. Ma Boccacci è anche costumista, scenografo, regista, coreografo e coordinatore di eventi quali il palio di Valfabbrica e “Velimna: gli Etruschi del Tevere” a Ponte San Giovanni.

Ennio si misura felicemente anche con la letteratura, tanto che ha pubblicato, a mia cura, un volume dal titolo “Stelle dei Pesci” (Guerra, 2013). Liriche tratte da quest’opera sono state lette da Rita Castigli, critica d’arte e attrice di riconosciuta competenza. Presenti, in veste di amici, i noti pittori Serena Cavallini e Stefano Chiacchella. A chiudere, sono state accennate le linee portanti del progetto “Pentesilea” (una contaminazione tra arte pittorica, musicale, coreutica) che verrà presentato, in anteprima nazionale, proprio in tenuta Montenero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento