rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Eventi

Non solo bici: una due giorni all'insegna del trinomio sport, cultura e territorio

Non solo bici, ma conoscenza del territorio e delle sue ricchezze storico-antropologiche. Al via la quarta edizione della ciclostorica “Francesco nei sentieri”

Non solo bici, ma conoscenza del territorio e delle sue ricchezze storico-antropologiche. Una due giorni all’insegna del binomio sport e cultura. Siamo alla quarta edizione della ciclostorica “Francesco nei sentieri” che si dipanerà tra il 28 e il 29 settembre.

Nella mattinata, fulcro degli eventi sarà il chiostro di San Domenico con visite guidate gratuite, a favore dei partecipanti, al Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria. Altro luogo storico d’eccellenza: i giardini del Frontone, con mercatino ricambi, abbigliamento e bici d’epoca

Nel pomeriggio del sabato, raduno e partenza per una passeggiata sotto la guida di due noti studiosi (Francesco Federico Mancini e Cristina Galassi) con attraversamenti del centro storico della Vetusta (Rocca Paolina, Corso Vannucci, Via Appia, Monastero della Beata Colomba, Tempio e Torre di Porta Sant’Angelo).

Alle 20:00, presso il Convento Francescano di Monte Ripido, una cena nel refettorio con prodotti caratteristici di Norcia. Domenica mattina,  partenza della ciclostorica, con raduno al Frontone e quindi  trasferimento guidato dei ciclisti attraverso il centro storico, fino in piazza IV novembre.

Ad accogliere la comunità dei cicloturisti, l’assessore allo Sport Clara Pastorelli le cui deleghe si attagliano alla perfezione all’evento. Va peraltro ricordato che Clara è anche socia della cicloturistica e, malgrado gli obblighi della par condicio, non mancherà di testimoniare con la propria presenza la fedeltà alla pratica sportiva.

Il territorio perugino è coinvolto anche attraverso le comunità di Pretola che accoglierà i visitatori. Stesso discorso per Civitella d’Arna il cui presidente di pro loco, Lamberto Salvatori, promette una rievocazione della battitura a mano del grano, evento saltato nel corso della festa, causa maltempo.

Pranzo  dentro il chiostro di san Domenico con l’ottima Luana Cenciaoli che si è mostrata, come sempre, accogliente e generosa. Tanto più che, a seguire, spalancherà le porte del Museo proponendo gratuitamente le sue meraviglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo bici: una due giorni all'insegna del trinomio sport, cultura e territorio

PerugiaToday è in caricamento