"Non è colpa mia", storie di uomini violenti. Il femminicidio spiegato dagli assassini

Lucia Magionami e Vanna Ugolini saranno sabato 23 febbraio alla libreria "Libri Parlanti books & coffee" di Castiglione del Lago per parlare di amore, odio e violenza

La violenza di genere e il femminicidio. Storie di uomini violenti e il racconto del percorso fatto da una giornalista e una psicologa nel cuore e nella mente di chi ha ucciso la persona che credeva di amare.

Sabato 23 febbraio alla libreria "Libri Parlanti books & coffee" di Castiglione del Lago la castiglionese Lucia Magionami e l’umbra d’adozione Vanna Ugolini presentano il libro “Non è colpa mia” edito da Morlacchi. L’incontro con le autrici è fissato alle 17.

Una giornalista e una psicologa insieme per capire cosa passa nella mente e nel cuore degli uomini che hanno ucciso le loro donne, per tentare di riconnettere esperienze di femminicidi alla realtà dei fatti ma, anche, al contesto culturale e al percorso psicologico che porta uomini normali a diventare assassini e a non assumersene, però, nel profondo, la responsabilità.

Dalle interviste di Luca, Giacomo, Luigi risulta chiaro che non sono mostri, non sono malati, sono persone normali. Le autrici lo affermano con forza: non ci sono raptus, né scatti d’ira, il percorso verso il femminicidio è più lungo, lastricato di silenzi, di prigioni culturali, di diversi modi di intendere la vita, dell’incapacità di dare un nome ai sentimenti, alle situazioni e quindi di riconoscerle.

«Arriviamo a un punto e decidiamo se usare la ragione o la forza. Se vogliamo mantenere ad ogni costo il potere su una persona fino ad arrivare a toglierle la vita o se vogliamo amare, liberamente, accettare che questo possa finire e possa far male».

Lucia Magionami, psicologa e psicoterapeuta, dal 2003 lavora sulla tematica della violenza di genere. Attualmente fa parte dell’associazione “Libertas Margot” con sede a Perugia, la quale ha costituito, a livello regionale, il primo sportello di ascolto per gli uomini che agiscono con violenza.

Vanna Ugolini, laureata in economia, giornalista professionista, è vice-caposervizio alla redazione di Terni de “Il Messaggero”. È presidente dell’associazione Libertas Margot, composta da professionisti che si occupano di violenza di genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento