Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi

Natale, pranzo virtuale per sostenere la lotta alla droga

L'iniziativa di Anglad: "Sabato saremo seduti con loro, in questo pranzo di beneficenza offerto da Menchetti, nel tentativo di aiutare l’associazione Anglad Umbria a dare un seguito di speranza concreta a chi ha perso tutto"

“Quest’anno non sarà per noi possibile organizzare il pranzo di Natale ma non potevamo restare con le mani in mano e grazie alla sensibilità di Menchetti abbiamo organizzato un pranzo di beneficenza virtuale. Sabato 19 dicembre, 100 pasti verranno distribuiti a coloro i quali hanno aderito all’iniziativa e il ricavato, come sempre, andrà ad Anglad Umbria che da undici anni è in prima linea nella lotta alla droga e alla ludopatia”. Così Guido Cerella, presidente di Anglad (Associazione nazionale genitori lotta alla droga) Umbria, annuncia l’iniziativa dell’associazione che ogni anno organizza un grande pranzo di raccolta fondi per finanziare le attività di prevenzione e lotta alla droga e che in questo 2020, in tempo di Covid, vivrà un Natale diverso come tutti, compreso il mondo delle associazioni. “Anglad – ha spiegato Guido Cerella – è la porta d’ingresso, per i ragazzi della nostra regione, per la comunità di recupero Sanpatrignano che opera gratuitamente su tutto il territorio nazionale”.

Attraverso punti di distribuzione, garantiti dai genitori dei ragazzi in percorso e dai volontari, dalla sede perugina di Menchetti partiranno i pranzi di Natale per le 100 famiglie aderenti. “Sarà come stare seduti a tavola insieme a 171 ragazzi della nostra regione – ha concluso Cerella –  che in questi 11 anni hanno trovato protezione e una casa a Sanpatrignano. Tutte storie complesse, alcune difficilissime. Sabato saremo seduti con loro, in questo pranzo di beneficenza offerto da Menchetti, nel tentativo di aiutare l’associazione Anglad Umbria a dare un seguito di speranza concreta a chi ha perso tutto.  Grazie ancora a Menchetti che ha reso possibile tutto questo”.

Per informazioni sulle attività di Anglad è possibile contattare il numero 339.3560394.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale, pranzo virtuale per sostenere la lotta alla droga

PerugiaToday è in caricamento