L’archeologo è un mestiere che si può… raccontare, torna il ciclo di appuntamenti al Museo Archeologico

L’iniziativa si declina in una serie di appuntamenti che vedono impegnate personalità di elevato livello scientifico, in possesso della capacità di divulgazione alta

L’archeologo è un mestiere  che si può… raccontare. Riprendono al Manu gli appuntamenti con il ciclo “Il mestiere dell’archeologo”. Per formare, informare e, in più di un’occasione, suscitare (in bambini, ragazzi, ma anche negli adulti) la voglia di addentrarsi nei segreti dello scavo e nel significato delle sue risultanze.

L'archeologia è, infatti, una scienza misteriosa ma affascinante, atta a sollecitare e soddisfare curiosità sulla vita dell’uomo vissuto attraverso le epoche storiche… e anche prima (la sezione preistorica del Manu è strepitosa!).

Inizia, dunque, un nuovo ciclo di incontri al Museo archeologico nazionale dell'Umbria (piazza Giordano Bruno 10, Perugia), voluti, pensati e organizzati dalla dinamica direttrice Luana Cenciaioli. L’iniziativa si declina in una serie di appuntamenti che vedono impegnate personalità di elevato livello scientifico, in possesso della capacità di divulgazione alta.  

Il primo appuntamento è fissato per venerdì 19 ottobre, alle ore 17, con Donatella Scortecci, docente di Archeologia medievale alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Perugia. La Scortecci illustrerà aspetti artistici, vicende e caratteristiche del mosaico policromo a temi marini di Trevi.  

Si prosegue, venerdì 16 novembre, con Assisi e le sue domus, trattate nella conferenza di Maria Laura Manca, archeologa, già funzionaria della Soprintendenza per i beni archeologici dell’Umbria.

Quindi (Giovedì 6 dicembre, alla stessa ora) relazionerà  Gabriella Sabatini (della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria) intorno a “Nocera Umbra (Pg): un esempio di archeologia preventiva. La costruzione di un complesso commerciale. Il caso di S. Felicissimo. Rinvenimento di una necropoli medio-tardo imperiale e di una struttura produttiva medio repubblicana (fornace)".

Un ventaglio di argomenti ad elevata valenza culturale, trattati in modo scientifico, ma con un occhio di riguardo alla necessità di divulgare e far transitare contenuti importanti,  attraverso un linguaggio a tutti comprensibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

  • La fortuna bacia Perugia, super vincita con una schedina da tre euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento