rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Eventi Mugnano

Mugnano. Il paese dei muri dipinti si impreziosisce di una nuova opera del pittore Ennio Boccacci. Ieri la scopertura alla presenza di un folto pubblico

Mugnano. Il paese dei muri dipinti si impreziosisce di una nuova opera del pittore Ennio Boccacci. Ieri la scopertura alla presenza di un folto pubblico.

Un murale di notevoli dimensioni, in uno dei vicoli del centro storico. Fa seguito a un intervento precedente dello stesso pittore, risalente a ben 36 anni fa.

La pro loco, presieduta da Chiara Brilli, ha inteso confermare appieno la fiducia e l’apprezzamento per la maestria del pittore di Valfabbrica le cui opere, spesso di notevole grandezza, sono sparse per contesti laici e religiosi di tutto lo Stivale. Un pittore grande che dipinge ‘in grande’.

L’opera, dal titolo “Mugnano tra storia e leggenda”, è stata illustrata alla cittadinanza e ai numerosi visitatori, dalla critica Rita Castigli che ne ha sottolineato il significato, soffermandosi su aspetti di tecnica e di artistica ispirazione. La nota studiosa l’ha definita “pittura di carne e di vento”. Notando: “In un cielo di aurore boreali e turbini di pigmenti preziosi, stanno sospese delle figure che raccontano insieme la sua infanzia e le leggende di questa terra”.

Riguardo ai soggetti effigiati, Rita Castigli osserva: “La dea dell’acqua… è visione incantevole al di sopra dei monaci incappucciati, mistici e fattivi trasformatori del suolo in ricche messi. La giovane tabacchina è sogno di femminilità, piena di promesse e di fertilità. La sua mano gentile dà vita alla pianta senza diventare concreta, senza perdere il volo della magia”.

Per concludere: “Ennio Boccacci ha saputo rendere in un’opera d’Arte la complessità di figure e di simboli di un quadro rinascimentale in una visione d’incantevole armonia”.

Grande emozione alla scopertura. La presenza della Banda della Filarmonica mugnanese "Caduti per la patria" ha fornito il tappeto sonoro sul quale si è poggiata la gradita manifestazione.

L’origine della compagine musicale mugnanese risale al 1924 e costituisce tuttora un polo educativo di robusta formazione civile e musicale.

Per l’Amministrazione comunale era presente l’assessore Gabriele Giottoli che si è compiaciuto per la riuscita della manifestazione.

Mugnano paese dai muri dipinti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mugnano. Il paese dei muri dipinti si impreziosisce di una nuova opera del pittore Ennio Boccacci. Ieri la scopertura alla presenza di un folto pubblico

PerugiaToday è in caricamento