Mugnano si apre alla lirica, con tre tenori che attirano e divertono il pubblico

Mugnano si apre alla lirica, con tre tenori che attirano e divertono il pubblico. Piazza della Pompa, in prossimità del nuovo stupendo bassorilievo “Le Tabacchine” di fresca inaugurazione. Per la prima volta, “In… contriamoci a Mugnano” gioca la carta della lirica. Non a livello altissimo, ma amatoriale: per tastare il polso del suo pubblico.

E il referto è di certo confortante, se è vero che la piazzetta era stipata di gente. Introdotti dalla brava Fabiana Taddei, sul palco si sono presentati tre amanti del bel canto: Argentino Pagliacci, Roberto Servettini e Luca Calzoni. Li accompagnava alla tastiera la nota pianista Sabrina Belei, espertissima nell’affiancare le preziose ugole canore.

Musiche di Tosti, Toselli, Leoncavallo, Cesarini, Bixio, Gastaldon, Cardillo, Donizetti, Puccini, Verdi e Giordano. Pubblico entusiasta, tanto da cantare in coro il pezzo finale. Si replica stasera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Umbria, il sondaggio: scegli e vota il tuo Presidente e il partito o lista o movimento

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento